Smau Business fa tappa a Bologna - Economia digitale e Innovazione - 06 Giugno 2012 - 07 Giugno 2012

Smau Business fa tappa a Bologna

L'EVENTO

06 Giugno 2012 - 07 Giugno 2012

Il Roadshow S torna a far tappa al Padiglione 33 della Fiera e per il secondo anno incontra il mondo della ricerca industriale di R2B. Camera di Commercio di Bologna scende in campo per favorire la partecipazione delle imprese del territorio in qualità di espositori

Smau Business Bologna per il secondo anno consecutivo, si svolgerà in contemporanea con R2B, l’iniziativa promossa da Regione Emilia Romagna e Bologna Fiere in collaborazione con Aster: una sinergia volta a creare nuove opportunità  di networking per il mondo delle Imprese e delle Pubbliche Amministrazioni, per fare il punto sulle collaborazioni tra ricerca e mondo imprenditoriale e promuovere la cultura dell’innovazione.

Smau, grazie alla collaborazione conR2B, l'evento internazionale nato per favorire l'incontro tra i centri più qualificati in cerca di innovazione e il mondo degli imprenditori italiani e internazionali, darà spazio anche quest’anno a oltre 70 giovanissime imprese del territorio, a cui si aggiungono 6 start up dei Percorsi dell’Innovazione, offrendo loro una vetrina qualificata per presentare i propri progetti e prototipi altamente innovativi nei più svariati settori e cercare opportunità di business e contatti con potenziali finanziatori. L’evento sarà anche l’occasione  per fare il punto sulle collaborazioni tra ricerca e mondo imprenditoriale e per promuovere la cultura dell’innovazione. A R2B 2012 la Regione Emilia-Romagna presenta, inoltre, i risultati dei propri programmi strategici in ricerca e innovazione, confrontandosi a livello internazionale, con i rappresentanti del mondo accademico, delle imprese, delle istituzioni.

L’ appuntamento complessivamente attende oltre 4.000 imprenditori e decisori aziendali delle imprese provenienti da tutta la regione Emilia Romagna e ospiterà più di 90 aziende ICT, tra cui i principali protagonisti del settore come Adobe, Cisco, Fujitsu, Google Enterprise, Hp e Amd, IBM, Intel, Microsoft, Sap, Zucchetti e Xerox che saranno presenticon i propri business partner del territorio. Inoltre quest’anno per favorire la partecipazione, in qualità di espositori, delle aziende bolognesi la Camera di Commercio di Bologna mette a disposizione un contributo  di 2.500€ per le prime 14 imprese della provincia di Bologna che inviano la propria adesione entro l’11 maggio. 

Accanto all’area espositiva sono in programma oltre 50 workshop  a cura dei più autorevoli docenti universitari e analisti di mercato, tra cui School of Management del Politecnico di Milano, Sda Bocconi School of Management e Gartner e da primattori dell’Ict che presenteranno testimonianze di eccellenza di imprese clienti del territorio.

Smau Bologna si aprirà nella mattinata di mercoledì 6 giugno con il Premio Innovazione Ict Emilia Romagna che consegnerà un riconoscimento ai progetti più innovativi di introduzione delle moderne tecnologie da parte delle aziende e Pubbliche Amministrazioni italiane. Le imprese e Pubbliche Amministrazioni dell’Emilia Romagna possono presentare la propria candidatura al premio entro il 9 maggio sul sito www.smau.it.

Novità della prossima edizione bolognese, giovedì 7 giugno si terrà lo Smau Mobile Day, iniziativa realizzata in collaborazione con la School of Management del politecnico di Milano suddivisa in due eventi, lo Smau Mob App Award che premierà le migliori app in ambito business e consumer realizzate da sviluppatori del territorio, mentre, nel pomeriggio lo Smau Mob App Camp ospiterà un momento di confronto e di aggiornamento sul mondo delle apps. Gli sviluppatori dell’Emilia Romagna possono candidare la propria app al Mob App Award entro il 16 maggio.

A Bologna si terrà anche la terza tappa 2012 dello Smart City Roadshow, iniziativa itinerante realizzata in collaborazione con Anci, che porta in giro per l’Italia le best practice dei comuni più virtuosi dello Stivale e che in fiera presenterà un programma di incontri, che si svolgeranno all’interno dell’Arena Smart City, volto ad illustrare le opportunità di sviluppo economico e sociale per le imprese e i territori dalla nascita di progetti legati alle città intelligenti, al termine dei quali sarà possibile ricevere un attestato di partecipazione rilasciato da Smau e Anci.

Sempre in tema di Smart Cities, giovedì 7 giugno alle ore 12.00, si terrà l’ evento plenario dal titolo “Le città intelligenti: opportunità per le imprese del territorio” in cui saranno riuniti tutti i soggetti coinvolti, dagli amministratori pubblici ai fornitori di tecnologie fino alle aziende del mondo dei servizi e delle utilities per parlare di sostenibilità urbana legata non solo all’ innovazione tecnologica, ma che si esprime soprattutto nel campo dell’ efficienza energetica, dell’ edilizia sostenibile, della mobilità, del turismo 2.0. Si parlerà inoltre di valorizzazione del territorio e dei beni culturali, ma anche opportunità di finanziamento da parte del Governo e della Comunità Europea di progettualita' evolute tra pubblico e privato.

Nell’ambito di Reserach to Business saranno 70 le imprese e i progetti dell’Emilia Romagna  ospitati all’internodiStart2B, l ‘iniziativa volta a facilitare lo sviluppo di affari tra start up e imprese consolidate e, più in generale, il  networking con i soggetti che a vario titolo - ricerca, servizi, finanza, ecc. - aiutano e facilitano la  creazione e lo sviluppo di start-up innovative. Per favorire tali occasioni di incontro sono in programma due iniziative collaterali, Start2Business, la due giorni di incontri d’affari one-to-one tra startup e imprese consolidate – di provenienza regionale, nazionale e internazionale e Start2Pitch, iniziativa che offre l’opportunità di raccontare il proprio progetto imprenditoriale ad un  pubblico di potenziali finanziatori e sostenitori presenti nell’ambito di sessioni di presentazione che si svolgeranno in un’arena dedicata.

R2B avrà una portata internazionale grazie all’iniziativa Innovat&Match, realizzata da Aster – Simpler in collaborazione con l’Enterprise Europe Network, che si propone di favorire incontri one-to-one con soggetti internazionali per permettere alle start up di conoscere nuovi partner tecnologici, produttivi e commerciali e promuovere nuovi prodotti e servizi oltre confine.

Imprenditori e manager possono partecipare gratuitamente a Smau Business Bologna e Research to Business compilando il modulo di preregistrazione su www.smau.it. Sul sito ogni visitatore, grazie al sofisticato sistema di preregistrazione, può costruirsi la sua agenda personalizzata di eventi ed appuntamenti e organizzare con anticipo il suo percorso di visita in fiera.

Corriere delle Comunicazioni ti offre l’ingresso omaggio a Smau Bologna registrandoti a questo link

 

 

TAG: SMAU BUSINESS, BOLOGNA