n° 128 del 22 Novembre 2011
 
n° 128 del 22 Novembre 2011 Direttore responsabile: Gildo Campesato
 
 
 
 

ICT4Executive ti invita alla prima tappa dei

 
LABORATORI ICT E ENERGIA
Aumentare l'efficienza energetica dell'impresa e ridurre i costi attraverso l'utilizzo di soluzioni ICT innovative


30 Novembre 2011 ore 15.30
Sheraton Hotel
Viale del Pattinaggio 100, Roma

___________________________________


Quali sono le soluzioni  per aumentare l’efficienza energetica degli edifici commerciali?

Quanto si può risparmiare attraverso un attento impiego delle soluzioni ICT più innovative?

Quale la roadmap di evoluzione del Data Center?

Quali opportunità e quali benefici possono derivare da soluzioni di Unified Communication & Collaboration su cui le aziende stanno investendo?

Quanto può risparmiare ogni azienda attraverso la dematerializzazione dei documenti?

 

L’evento si aprirà  con una sessione plenaria sul tema dell’efficienza energetica per le imprese, durante il quale verranno presentate le principali evidenze emerse dall’ultima ricerca dell’Osservatorio Energy & Strategy della School of Management del Politecnico di Milano, che si è focalizzata sulle numerose opportunità di risparmio energetico negli edifici sia residenziali che commerciali. Seguiranno tre laboratori interattivi dedicati ai temi specifici del Green Datacenter, Virtualizzazione e Cloud Computing, della Unified Communication & Collaboration e della Dematerializzazione, con la partecipazione dei docenti della School of Management del Politecnico di Milano.  La formula del laboratorio, oltre ad un confronto interattivo con i docenti, consente ai partecipanti di valutare i benefici ottenibili dall'utilizzo nella propria impresa delle soluzioni ICT presentate, attraverso la compilazione di un breve questionario di autodiagnosi. 

Per iscriverti all’evento clicca qui

 

AGENDA

Ore 16.00 - SESSIONE PLENARIA DI APERTURA

“Efficienza energetica in Italia: scenari di sviluppo attesi e opportunità per le imprese”
Vittorio Chiesa, Direttore dell’Osservatorio Energy & Strategy Group


L’efficienza energetica è, nel gergo degli addetti ai lavori, il terzo “20” del Piano d’Azione europeo, approvato nel marzo del 2007 e meglio noto come “Pacchetto 20-20-20”. Forse proprio per questa sua posizione “defilata”  la riduzione del 20% dei consumi di energia entro il 2020 è l’obiettivo il cui raggiungimento è più a rischio, almeno se si osservano le proiezioni elaborate a livello europeo. E’ quindi necessario comprendere più in profondità le dinamiche normative, tecnologiche e di mercato che spiegano questo ritardo e permettono nello stesso tempo di valutare le prospettive future. Solo sviluppando una piena consapevolezza di queste tematiche le imprese, indipendentemente dal settore industriale in cui operano, potranno cercare di conseguire importanti vantaggi competitivi facendo leva sulle soluzioni di efficienza energetica che consentono di contenere i costi dei loro processi di business e di differenziare la loro offerta.

Ore 17.30 – LABORATORI INTERATTIVI

L’evoluzione del Datacenter: Green, Virtualizzazione e Cloud Computing
Stefano Mainetti, Co-direttore Scientifico dell'Osservatorio Cloud & ICT as a Service, School of Management del Politecnico di Milano


Negli ultimi anni le tecnologie che stanno alla base delle architetture di elaborazione sono evolute notevolmente. In particolare, il ricorso diffuso delle tecniche di virtualizzazione ha permesso di ottenere importanti miglioramenti in termini di efficienza e flessibilità. Inoltre, in questo scenario,  assistiamo oggi all’avvento del nuovo paradigma del Cloud Computing, capace di portare un ulteriore formidabile potenziale di innovazione. Tutto questo porta oggi le aziende ad affrontare temi quali la riprogettazione dei Datacenter, Virtualizzazione e Cloud, e dall’altra aumenta l’importanza di Server, Storage e soluzioni di Security. Ma riuscire a capire quale può essere una corretta Road Map di adozione di queste soluzioni molto spesso può risultare complesso. Il Laboratorio vuole essere  un momento di confronto e apprendimento volto a spiegare concretamente le opportunità, i modelli di adozione, i benefici e le leve di governance delle soluzioni infrastrutturali ICT più innovative.

Le opportunità della Unified Communication & Collaboration
Alessandro Piva, Responsabile della Ricerca dell’Osservatorio Unified Communication & Collaboration, School of Management del Politecnico di Milano


In un periodo in cui gli investimenti delle aziende in ICT faticano a crescere, le tecnologie di Unified Communication & Collaboration (UC&C) rappresentano un’eccezione positiva. Grazie a un costo di implementazione relativamente basso e alla capacità di contribuire in tempi brevi alla riduzione di costi quali spese telefoniche, di comunicazione e di viaggi e trasferte, gli strumenti e le tecnologie di UC&C si sono diffusi rapidamente raggiungendo una presenza capillare nelle imprese italiane di medie e grandi dimensioni. Questi strumenti acquisiscono una rilevanza sempre maggiore alla luce dei profondi cambiamenti che caratterizzano lo spazio di lavoro nel corso degli ultimi anni: i ritmi sempre più frenetici, gli spostamenti continui delle persone tra diverse sedi di lavoro, la crescita del tempo trascorso dalle persone al di fuori della propria postazione, rendono molto utili gli strumenti di UC&C che permettono di rispondere alle nuove esigenze dei lavoratori anche attraverso il superamento dei confini dello spazio di lavoro tradizionale e l’uso di terminali mobili. Il laboratorio si pone l’obiettivo di supportare la diffusione del cambiamento e dell’innovazione attraverso un momento fortemente interattivo di confronto e apprendimento per decisori appartenenti ad organizzazioni pubbliche e private.

I benefici tangibili della Dematerializzazione
Paolo Catti, Responsabile della Ricerca dell'Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione, School of Management del Politecnico di Milano


Il settore privato e il settore pubblico emettono e conservano un’enorme quantità di documenti (amministrativi, tributari, finanziari, ecc.). L’emissione, lo scambio e la conservazione nel solo formato digitale di questi documenti può rappresentare un’importante opportunità di contenimento dei costi e un argomento di particolare interesse per tutte le organizzazioni coinvolte nel ciclo della transazione – siano esse le aziende utenti, il mondo bancario, i fornitori o la Pubblica Amministrazione. Il Laboratorio renderà noti gli ultimi trend e condividerà con imprenditori e manager presenti esperienze concrete di successo per scoprire i benefici derivanti dall'adozione di soluzioni di conservazione sostitutiva, fatturazione elettronica e integrazione del ciclo dell’ordine. 


Per maggiori informazioni sull’evento: clicca qui



Supplemento al numero odierno di corrierecomunicazioni.it
Registrazione e autorizzazione Trib. di Roma n. 54/09
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960