n° 306 del 17 Maggio 2010
 
n° 306 del 17 Maggio 2010 Direttore responsabile: Gildo Campesato
 
 
 
 
   TOP STORIES

Brunetta: "PA digitale avanti tutta. La crisi non sia un alibi"
"La situazione economica attuale può essere un catalizzatore utile a cambiare la mentalità e accelerare i processi innovativi”. Dal palco del Forum PA il ministro rilancia sulla digitalizzazione: "Ora bisogna coinvolgere le imprese".  Pileri (Csit): “Aziende pronte a raccogliere la sfida”

Romani: "Telecom partecipi a tavolo di lavoro sulla fibra"
Il vice ministro allo Sviluppo economico convoca gli operatori di Tlc a discutere sul piano Ngn e invita nuovamente Telecom Italia a sedere al tavolo. Bertoluzzo (Vodafone): "Lo switch off di Milano non basta. Serve un piano più ampio"

De Kerckhove: "Il cloud? Rivoluzione psico-tecnologica"
Il media guru considera "immense" le opportunità legate al cloud computing che però "deve ancora arrivare a maturazione". La vera sfida sarà portare la nuvola nella PA. Sandei (Ad Almawave): "Le amministrazioni vanno sostenute e stimolate"

Kroes: per l'Europa mercato unico digitale
Passa dagli investimenti nell'Ict la ripresa economica europea: è il cuore della Relazione con cui la Commissione Ue lancia un piano quinquennale per gli investimenti in tecnologia. Il commissaro all'Agenda Digitale, Neelie Kroes: "Sia il Wto ad affrontare la censura cinese sul Web"

   ALTRE NEWS

Allarme data center: emergenza consumi
L'aumento di vendite di server porrà nuove problematiche in termini di spazi e energia. Gartner: "Accelerare su consolidamento e virtualizzazione"

CA cambia nome e brand: ora è anche "Technologies"
Il ceo Bill McCracken: "Un tributo al nostro passato e un'indicazione per il nostro futuro, che ci vedrà leader nell'offerta di soluzioni in grado di rivoluzionare l'IT"

Vodafone: l'India terra promessa o spina nel fianco?
L'asta per il 3G che ha visto quadruplicare il valore iniziale. In corso anche un braccio di ferro con il regolatore sulle tariffe per il 2G. E l'acquisizione nel 2007 di Hutchison Essar non ha dato i frutti sperati. In due anni  la redditività è scesa dal 33% al 24%

Google ci ripensa: il Nexus One non sarà venduto online
Cambio di strategia per la distribuzione del googlefonino: il "motore" a caccia di alleanze con operatori mobili e retailer tradizionali. Il web store una semplice vetrina dei modelli Android

Cloud, la Ue diffida meno ma negli Usa è più utilizzato
Sorprese da una ricerca di Ponemon Institute. E intanto la consumerizzazione dell'IT sta estromettendo gli specialisti di security dal processo di valutazione e controllo del cloud

Nortel, ballon d'essai per il portafoglio brevetti
Rim la più interessata a rilevare i brevetti per l'Lte che la società canadese in bancarotta sta progettando di mettere in vendita all'interno del piano di dismissioni

I chip mobili di Infineon nel mirino di Intel
L'acquisizione strategica per il gigante di chip che ha fra i clienti Apple, Rim, Nokia, Samsung. Il Ceo della società tedesca si oppone, ma la Borsa festeggia

Bt Italia espande la rete Wimax
Via alla realizzazione di un nuovo impianto che estenderà ad un raggio di 100mila kmq la copertura del segnale wireless ultrabroadband. Obiettivo: portare l'Internet veloce dove manca l'Adsl

Lte, ostacoli anche in Scandinavia. Due anni per il vero decollo
Ancora assente l'hardware compatibile e investimenti ardui in tempi post-crisi. Anche il business model delle telecom dovrà cambiare: addio tariffe flat-rate

Galateri (Telecom): "La Ue ci tuteli in Argentina"
L'appello del presidente di TI alla Commissione europea sostenuto da una lettera di sette parlamentari: “Gli interessi italiani vanno difesi”

   DAL CORRIERE DELLE COMUNICAZIONI

D'Angelo: "Per le Ngn regole subito. Poche e chiare"
Il consigliere dell'Agcom: "Urgente il quadro regolatorio". Le nuove linee guida attese entro l'estate. Resta da sciogliere il nodo del dividendo digitale



Supplemento al numero odierno di corrierecomunicazioni.it
Registrazione e autorizzazione Trib. di Roma n. 54/09
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960