n° 550 del 04 Aprile 2011
 
n° 550 del 04 Aprile 2011 Direttore responsabile: Gildo Campesato
 
 
 
 
   TOP STORIES

Voip, al palo la PA italiana
Nonostante gli obblighi sanciti dalla Finanziaria 2008 migrazione tecnologica solo per il 6% dei telefoni. Ministero degli Esteri, Istat e DigitPA i soli ad aver già concluso la transizione

Voip, la protesta dei piccoli Comuni: "Impossibile procedere"
Fabio Refrigeri, coordinatore Unione di Comuni-Anci Lazio spiega le ragioni del mancato decollo della tecnologia nelle amministrazioni locali. "Manca la banda larga e per il Roi servono anni"

D'Angelo (Agcom): "Neutralità anche per il mobile"
Il Consigliere dell'Authority: no al blocco dei servizi Voip senza aver informato i clienti. Politiche di pricing differenziate? Solo nel caso in cui servono a garantire la qualità della rete

Colombo (Facebook): "Il social è un'opportunità di biz"
Il country manager: gli utenti italiani sono i più attivi al mondo. Le aziende stanno apprezzando il valore del mezzo e gli investimenti crescono

SMARTCITY. Ngn, regole troppo variegate. Serve un modello comune


SENTIERI DEL VIDEO. Dtt, per le piccole Tv la sfida parte ora


Roberto Viola: "L'asta Lte vale più dei 2,4 miliardi stimati"
Il segretario generale dell'Agcom e vice presidente dell'European Radio Spectrum Policy Group "rilancia" sul tesoretto a disposizione del governo: "Lo Stato incasserà più soldi"

FUTURE PROOF. Virtualizzare la realtà: è tempo di Internet delle cose


TRIPWIRE. Se Internet "fa" l'opinione pubblica


Voip, per le Tlc mobili più contro che pro
I servizi non generano valore. E sul fisso si fa strada sempre più la Unified Communication. Intanto in Italia sono scomparse alcune offerte

CHE BROADBAND FA? Banda larga, priorità agli obiettivi




Supplemento al numero odierno di corrierecomunicazioni.it
Registrazione e autorizzazione Trib. di Roma n. 54/09
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960