Social business, nuovo software e servizi cloud

IBM

IBM ha annunciato un nuovo software e nuovi servizi basati su cloud per aiutare i responsabili aziendali, come i direttori marketing e i direttori delle risorse umane, a promuovere la trasformazione organizzativa grazie all’adozione delle tecnologie di social business.

Queste nuove offerte consentono di integrare le tecnologie IBM di social networking e business analytics, leader del settore, nei propri processi di business, in modo da fornire ai professionisti gli strumenti per essere più efficienti e per trasformare l’esperienza dei clienti.

Le nuove offerte di social software aiuteranno le aziende ad acquisire informazioni approfondite sui Big Data generati attraverso l’uso dei social network. Infatti, le organizzazioni che applicano la business analytics ai loro dati per acquisire un vantaggio competitivo hanno una maggiore probabilità di superare in misura sostanziale i concorrenti del settore in termini di prestazioni.

Oggi le organizzazioni leader, tra cui il 61 percento delle aziende Fortune 100, possiedono la licenza per l’uso delle tecnologie di social business IBM per trasformare le attività di front-office. Grazie al social business viene promossa la collaborazione dei dipendenti a livello globale, i processi decisionali diventano più rapidi, e viene favorita l'analisi dei Big Data derivati da fonti quali Twitter, Facebook, blog e forum pubblici, per rispondere prontamente ai trend dei clienti e battere la concorrenza.

Così come il social networking si è diffuso con successo nel regno dei consumatori, Forrester ha individuato nel social business una categoria emergente, con una crescita del settore delle tecnologie social pari a 6,4 miliardi di dollari entro il 2016.

I direttori delle risorse umane e i responsabili delle attività di front-office puntano sempre più sul capitale umano e sull’innovazione. Secondo un recente studio condotto da IBM sui Ceo (IBM Ceo study), il 70% delle aziende intervistate ha citato il capitale umano come il singolo elemento che maggiormente contribuisce a creare un valore economico sostenuto.

Allo stesso tempo, i social media e la predictive analytics si sono rivelati strumenti indispensabili per i Cmo, che sfruttano la tecnologia per rendere la customer experience più intelligente, intuitiva e personalizzata. Secondo lo studio condotto da IBM sui Cmo (IBM Cmostudy), l’82% dei direttori di marketing prevede di incrementare l’uso dei social media nell’arco dei prossimi tre-cinque anni per comunicare con i clienti.

Questo nuovo software e i nuovi servizi basati su cloud di IBM comprendono un nuovo ambiente di social networking basato sul web che fornisce ai responsabili delle risorse umane un modo migliore per reclutare e integrare i nuovi collaboratori, fornendo loro l’accesso ai media digitali e ai dati in tempo reale, per consentire un più rapido processo decisionale. Prevedono inoltre un software per aiutare i team del marketing a progettare campagne pubblicitarie sofisticate e a pubblicarle rapidamente sui principali social network, creando una customer experience coerente attraverso ogni canale online.  La prossima release della piattaforma di social networking di IBM, leader del settore, consentirà poi agli utenti di analizzare i Big Data all’interno e all’esterno dell’organizzazione, inclusi Facebook, Twitter, audio e video.  IBM annuncia inoltre di rilasciare il primo client di posta elettronica realmente "social" del settore, disponibile già in versione beta, che incorpora condivisione file, stream di attività e un'interfaccia utente semplificata. Sarà la prima importante release di Notes e Domino in cinque anni.

 “IBM sta rivoluzionando i processi di front-office, con l’applicazione del cognitive computing e della business analytics avanzata”, spiega Alistair Rennie, General Manager, social business, IBM. “Il social business si è evoluto da idea emergente a piattaforma, che ovunque i clienti stanno utilizzando per offrire strumenti più efficienti ai propri collaboratori e cambiare il modo di coinvolgere i clienti”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 06 Febbraio 2013

TAG: Ibm, Forrester, Ibm Cmostudy, Alistair Rennie

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store