Dorsey (Twitter) regala ai dipendenti 214 milioni di dollari

L'ANNUNCIO

Il ceo mette a disposizione del personale un terzo delle proprie azioni nel social network, pari all'1% del capitale: "Preferisco avere una parte più piccola di qualcosa di grande che una parte più grande di qualcosa di piccolo"

di A.S.

Mossa a effetto del nuovo ceo di Twitter, Jack Dorsey, che ha deciso di regalare ai propri dipendenti un terzo delle azioni del social network che ha nel proprio portafoglio: a disposizione delle persone che lavorano in Twitter torna così una quota pari all’1% del capitale sociale dell’azienda.

L’annuncio del Ceo è arrivato con due tweet: “Sto per dare un terzo del mio stock di azioni in Twitter, pari all’1% della compagnia, ai nostri impiegati, per reinvestire nel nostro personale - afferma -  dal mio punto di vista è preferibile avere una parte più piccola di qualcosa di grande piuttosto che una parte più grande di qualcosa di piccolo. Confido nel fatto che insieme faremo grande Twitter”.

Stando alle quotazioni che il social network sta registrando in queste ore, Dorsey ha appena “regalato” ai propri dipendenti azioni per un valore di circa 214 milioni di dollari. I Tweet sono stati pubblicati da Dorsey proprio mentre stava dando l’annuncio ai dipendenti.

Ma Dorsey non è nuovo a questo genere di decisioni: soltanto una settimana fa aveva annunciato di aver donato 15 milioni delle proprie azioni in Square, la società di pagamenti da lui stesso fondata, all’azienda e alla “start small foundation”, che investe in piccoli business creativi e nel finanziamento di progetti personali di artisti e musicisti: proprio alla fondazione il ceo di Twitter ha tra l’altro promesso un altro stock di azioni da 40 milioni di dollari.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 23 Ottobre 2015

TAG: Twitter, Jack Dorsey, Square

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store