A Tor Vergata il master per i futuri Data Scientist

TIM

di Andrea Frollà

Formare una delle figure attualmente più richieste dal mercato, ossia il Data scientist. Nasce con questo obiettivo il master universitario di 2° livello in “Big Data in Business: discovering & leveraging for Value Creation”, organizzato da Tim e Università di Roma Tor Vergata con la collaborazione di Ericsson. Si è tenuto questa mattina presso la Sala del Consiglio nella facoltà di Economia la lezione inaugurale di avvio del corso, pensato per la formazione di un ruolo centrale nella vita delle aziende che stanno affrontando la trasformazione digitale dell’industria.

Presenti il rettore dell’ateneo Giuseppe Novelli, l’amministratore delegato di Ericsson Nunzio Mirtillo e l’ad di Telecom Italia Marco Patuano. Quest’ultimo, arrivando all’università per l’inaugurazione del master, ha anche annunciato che Tim, in vista dell’unificazione con Telecom Italia, avrà un nuovo testimonial: Berners-Lee, inventore del World Wide Web.

"E' la prima volta in Italia che una azienda forma i data scientist con una Università. Negli Usa è assolutamente la norma, Google ha investito centinaia di milioni per formare data scientist - ha sottolineato il manager -. Oggi il mondo dei big data è una assoluta realtà, tecnologica, ma non esiste tecnologia senza l'acquisizione di conoscenze da parte dei nostri ragazzi".

©RIPRODUZIONE RISERVATA 11 Gennaio 2016

TAG: tim, telecom italia, tlc, master, università, big data, tor vergata, ericsson, berners lee, www, internet, voce, dati

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store