Digitalizzazione, per le aziende europee è una roulette russa

LA RICERCA

Studio Fujitsu: due progetti innovativi su tre considerati "una scommessa rischiosa". Pesa l'assenza di una strategia chiara: l'innovazione non è ancora considerato priorità

di F.Me

La digital transformation è una scommessa rischiosa. A pensarlo la maggior parte delle imprese di Inghilterra, Spagna, Svezia e Germania censite in uno studio di Fujitsu "Camminando sul filo del rasoio digitale".

L’indagine, che ha coinvolto più di 600 tra manager C-level e responsabili di budget IT, rivela un grande ottimismo nel mercato nei confronti della digital transformation. C’è anche la consapevolezza che non essere abbastanza veloci nella digitalizzazione porta a conseguenze negative, tra cui perdita di produttività, minore reattività alle richieste e ai cambiamenti del mercato, problemi a mantenere i clienti e a creare fedeltà.

"Ma non appena si approfondisce, l’ottimismo delle aziende nei confronti della digital transformation inizia a scemare - spiega  Duncan Tait, ceo, Evp e Responsabile di Fujitsu Emeia - Lo studio di Fujitsu ha rivelato che solo un intervistato su quattro si sente fiducioso nei confronti delle sue decisioni in ambito digitale, mentre due su tre ammettono addirittura che considerano i propri progetti di digital transformation una vera e propria scommessa".

Nonostante ci sia una complessiva consapevolezza di come la digital transformation impatti direttamente sul fatturato e sulla capacità delle imprese di creare valore per i propri clienti, la ricerca di Fujitsu ha evidenziato anche grosse discrepanze per quanto riguarda quelle che sono considerate priorità strategiche per i progetti digitali.

Solo un manager su tre, ad esempio, ritiene che le priorità in ambito digitale siano pienamente allineate all’interno della propria organizzazione mentre uno su due ritiene che la digitalizzazione sia un lavoro che dovrebbe essere lasciato ai dipartimenti IT. Inoltre  un leader aziendale su tre ritiene di star già investendo più del necessario sui progetti digitali e solo  uno su quattro si sente “molto fiducioso” sulla correttezza delle proprie scelte.

“La digital transformation è sempre più centrale per la stabilità sociale ed economica; per avere successo le aziende devono accelerare il passo con cui stanno mettendo insieme nuove tecnologie e nuove idee - prosegue Tait - Ciononostante, la mancanza di una responsabilità univoca e la presenza di differeni priorità, spesso anche in conflitto tra loro, sono ostacoli al successo di queste iniziative. Fujitsu è focalizzata nel suppotare i propri clienti nel passaggio verso la digital transformation, consentedogli di avere successo nel mondo digitale, trasformando il proprio businessin modo equilibrato senza discontinuità.”

Secondo Fijitsu, per essere davvero digitali, le aziende devono essere digitalmente attive dall’inizio alla fine, creando nuove esperienze di front-end digitali e connettendole in modo continuo ai sistemi di back-end e alle infrastrutture che li supportano.

 



 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 20 Gennaio 2016

TAG: fujitsu, ducan tait, digital transformation, roulette digitale

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store