Aziende hi-tech: 7 italiane nella "Fast 500" Deloitte

LA CLASSIFICA

Il ranking fotografa le società a più alto tasso di crescita nell'area Emea. Tra le premiate per l'Italia Eis, Nido, Caffeina, Afinna One, FiloBlu, DotAndMedia e MotorK. In testa alla classifica generale la casa d'aste online olandese Catawiki

di A.S.

Sono sette le aziende italiane premiate da Deloitte nella quindicesima edizione della “Technology Fast 500 Emea”, la classifica che premia, nel settore tecnologico, le aziende high-tech che hanno registrato il più alto tasso di crescita dei ricavi negli ultimi 4 anni di più di venti paesi dell’area Emea.

Si tratta, nello specifico dell’Italia, di Eis (al 21esmi posto con un tasso di crescita del 3,254%), Nido (30° posizione con il 2,328%), Caffeina (trentanovesima con un tasso di crescita del 2,004%), Afinna One (posizione 44 con l’1,776%), FiloBlu (al 63° posto con l’1,315%), DotAndMedia (72° con una crescita dell’1,151%) e MotorK (in 160esima posizione).

L’edizione 2015, si legge in una nota di Deloitte, si caratterizza per una crescita media delle aziende appartenenti all’area Emea pari a 1,012 punti percentuali, in lieve calo rispetto all’edizione precedente (1,700 %). Sono stati inoltre introdotti numerosi cambiamenti con lo scopo di allineare il programma Technology Fast 500 a livello globale: ad esempio, il tasso di crescita viene calcolato sugli ultimi 4 anni invece che 5 e i settori rinnovati sono software, hardware, communications, media, life sciences e clean technology.

“Conquistare una posizione in questa prestigiosa classifica è un ottimo risultato e in particolare lo è quest’anno, considerando il tasso di crescita decisamente incoraggiante – spiega Alberto Donato, Partner Deloitte e responsabile italiano Technology Media & Telecommunication (TMT) - Per Deloitte è grande motivo di orgoglio premiare le aziende italiane che sono riuscite a figurare nei Fast 500, confermando così il grande impegno e la determinazione ad emergere in un contesto internazionale competitivo e caratterizzato da un’innovazione continua. Ci complimentiamo in particolare con le 7 società italiane vincitrici per questo importante risultato”.

È la Francia a dominare di nuovo la classifica dei paesi con il maggiore posizionamento tra i Top 500 per il quinto anno consecutivo. Gli altri paesi maggiormente rappresentati sono UK, Norvegia, Paesi Bassi e Svezia. Nella Top 5 figurano due aziende israeliane e 4 delle 10 prime classificate sono aziende britanniche.

In cima alla classifica si posiziona la casa d’aste online olandese Catawiki. Fondata nel 2008, vanta oltre 100 vendite d’asta alla settimana in 80 categorie speciali come ad esempio macchine d’epoca, carte da collezione e memorabilia del mondo del cinema.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 04 Febbraio 2016

TAG: Deloitte, Technology Fast 500 Emea, Eis, NIdo, Caffeina, Afinna One, FiloBlu, DotAndMedia, MotorK, Alberto Donato

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store