#Sanremo2016, fenomeno "second screen": l'hashtag vola a +16%

LA KERMESSE

Nella prima serata del 66° festival Nielsen registra 568mila tweet. Il picco con l'esibizione di Caccamo e Iurato con 4.238 tweet

di A.S.

Seguire il festival di Sanremo utilizzando un secondo device, soprattutto smartphone o  tablet, oltre alla Tv è un fenomeno sempre più popolare. A dimostrarlo i dati sulla “Social Tv” di Nielsen, che la società pubblicherà ogni giorno attraverso il proprio account Twitter fino al 14 febbraio, per tutta la durata del Festival.

Dai dati emerge così che nella prima serata della sessantaseiesima edizione del festival della Canzone italiana, trasmessa in diretta su Rai1, le conversazioni online relative alla manifestazione hanno prodotto 568.700 tweet, provenienti da 81.500 autori unici, persone cioè che hanno pubblicato almeno un tweet sull’evento.

Quanto all’audience, 459mila persone hanno visto sul social network almeno un tweet relativo all’evento. Le impression dei tweet sul Festival hanno complessivamente raggiunto i 53,1 milioni, con il minuto di picco che si è registrato durante l’esibizione di Giovanni Caccamo e Deborah Iurato, alle 21:52, con 4.238 tweet postati da 3.458 utenti.

Rispetto alla composizione demografica delle persone coinvolte, Il 56% delle persone esposte alle conversazioni su Twitter è composto da uomini e il 60% da millennials, cioè gli under 34.

L’edizione 2016 registra inoltre un incremento rispetto al 2015: l’hashtag #sanremo2016 è stato citato in oltre 436mila tweet, dato in crescita del +16% rispetto alla prima serata dell’edizione 2015.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 10 Febbraio 2016

TAG: Twitter, Festival di Sanremo, Social Tv, Giovanni Caccamo, Deborah Iurato, Rai1

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store