Instant payment, Sia realizzerà la prima piattaforma paneuropea

LA GARA

La società vince la gara indetta per l'area Sepa da Eba Clearing di cui fanno parte 53 istituti europei di credito. Sarà attiva entro la fine del 2017

di Andrea Frollà

La prima piattaforma paneuropea di pagamenti istantanei in area Sepa (l’area unica dei pagamenti in euro) sarà realizzata da Sia. La società specializzata nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici nelle aree dei pagamenti, della monetica, dei servizi di rete e dei mercati dei capitali si è aggiudicata la gara indetta da Eba Clearing, la piattaforma di cui fanno parte 53 tra i maggiori istituti europei di credito.

Il progetto sarà operativo dal quarto trimestre del 2017 e alla lettera d’intenti siglata tra Sia ed Eba Clearing seguirà l’accordo vero e proprio con tutti i dettagli. Si tratta del secondo successo ottenuto dalla società in pochi giorni, visto che lunedì scorso è stata scelta assieme a Colt dalla Banca centrale europea per il collegamento di Francoforte con Target2-Securities, la piattaforma europea per regolare le transazioni domestiche e cross-boarder in titoli.

L’amministratore delegato di Sia, Massimo Arrighetti, ha espresso grande soddisfazione per la vittoria della gara: “Contribuiremo con la nostra capacità e l’esperienza accumulata nel tempo ad un’infrastruttura chiave del mercato europeo dei pagamenti”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 10 Febbraio 2016

TAG: instant payment, euro, europa, sepa, sia, eba clearing

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store