Le startup italiane entrano nella galassia Facebook

INNOVAZIONE

Cinque aziende del portafoglio di Luiss Enlabs nel programma FbStart che mira a guidare le giovani aziende ad un uso strategico dei social per far crescere il business. Selezionate Karaoke One, Nextwin, Tutored, Verticomics e Whoosnap

di F.Me

Facebook scommette sulle startup italiane. Cinque aziende del portafoglio di Luiss Enlabs, l'acceleratore di startup capitolino nato dalla joint venture tra EnLabs, società della holding di partecipazioni quotata LVenture Group, e l'Università Luiss Guido Carli, entrano a far parte di FbStart, il programma lanciato da Facebook nel 2014, volto a guidare le giovani aziende ad un uso strategico della piattaforma per far crescere il proprio business.

Le startup a cui Facebook affiancherà il supporto di FbStart nei prossimi 3 mesi sono Karaoke One, app mobile che trasforma l'esperienza del karaoke in un'attività social, con funzionalità di gioco e di condivisione; Nextwin, social game per la condivisione dei pronostici sportivi, che permette agli utenti di giocare le proprie schedine tramite monete virtuali (nextcoins) e competere sulla base dei propri pronostici per essere votati dalla community e vincere dei premi; Tutored, piattaforma social dove gli studenti si incontrano per organizzare al meglio la propria vita universitaria e prenotare altri studenti come tutor; Verticomics, app che consente agli appassionati di fumetti di comprare e leggere, su qualunque dispositivo, i migliori titoli in circolazione adattati in formato digitale verticale; Whoosnap, app che permette di richiedere foto di un luogo specifico o di un evento in tempo reale, inviando una notifica agli utenti localizzati nelle vicinanze che possono inviare la foto richiesta ricevendo in cambio un premio.

La partecipazione si fonda sulle caratteristiche comuni a queste iniziative: l'essere startup consumer oriented con un forte elemento mobile e una aggressiva strategia di acquisizione utenti su Facebook.

Con il primo evento live (FbStart tour) in Italia dedicato al programma FbStart, che si è tenuto proprio presso la sede dell'acceleratore, dentro la Stazione Termini, Facebook ha dato il via ad un percorso di affiancamento online delle startup scelte per l'utilizzo di tutte le potenzialità della piattaforma: oltre a un pacchetto di tool e servizi volti a costruire e far crescere le app, verranno fornite opportunità di mentorship e contatto con il team di Facebook e con un'esclusiva comunità globale di startup.

Il programma FbStart, nel quale Facebook ha investito 100 milioni di dollari nel mondo, fino a ora ha sostenuto 7.200 imprese che operano attraverso app mobile.

"Siamo molto felici di avere portato in Italia, per la prima volta, una tappa dell'FbStart tour mondiale, che vede la presenza live di nostri esperti e start up italiane insieme per capire le potenzialità della nostra piattaforma - dice  Paola Bonomo, responsabile commerciale Facebook Sud Europa -  Auguriamo alle start up coinvolte di pensare in grande, essere veloci e diventare globali, 3 elementi chiave che hanno portato Facebook a passare da social network a abilitatore di business".

"Questa iniziativa fornisce ai team delle startup strumenti e contatti fondamentali per la loro crescita - spiega Luigi Capello, co-founder di Luiss Enlabs e ceo di LVenture Group -. Siamo particolarmente soddisfatti che Facebook abbia scelto il nostro acceleratore per il lancio di questa nuova piattaforma e siamo convinti che le nostre startup trarranno grandi benefici da questa collaborazione".

©RIPRODUZIONE RISERVATA 18 Febbraio 2016

TAG: facebook, fbstart, luissenlabs, Karaoke One, Nextwin, Tutored, Verticomics, Whoosnap

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store