Auto connessa, alleanza a tre Seat-Samsung-Sap

LA PARTNERSHIP

I team di ricerca e sviluppo lavoreranno insieme a soluzioni da installare sulle vetture. Il presidente della casa automobilistica Luca de Meo: "La connettività è per noi un fattore chiave, vogliamo dare vita a nuovi ecosistemi di mobilità"

di A.S.

Alleanza a tre tra Seat, Samsung Electronics e Sap per mettere a punto progetti sulla vettura connessa. L’accordo, che è un’implementazione di quello stretto lo scorso anno tra la casa automobilistica e il colosso coreano, è stato presentato durante l'undicesima edizione del Mobile World Congress a Barcellona. La presenza di Sap rafforza la partnership sul versante delle applicazioni e dell’internet of things.

A siglare l’accordo Hyesung Ha, senior vice president global head of mobile enterprise business di Samsung, Bernd Leukert, executive commettee member, product and innovation di Sap e Luca de Meo, Presidente di Seat.

"La connettività è un fattore chiave per noi - afferma Luca de Meo (nella foto) - Questa alleanza tecnologica con Samsung e Sap rafforza il nostro obiettivo di affermarci come riferimento nel panorama della connettività e, soprattutto, di collaborare con i migliori partner per dare vita a nuovi ecosistemi di mobilità”.
"La collaborazione di Samsung con Seat e Sap è la conferma del nostro impegno per lo sviluppo di soluzioni innovative in grado di avanzare verso un nuovo livello di connettività per l'auto - sottolinea Injong Rhee, vicepresidente esecutivo e responsabile ricerca e sviluppo, software, servizi e comunicazione mobile di Samsung - Samsung mira a colmare il gap tra elettronica di consumo e industria automotive, mettendo la tecnologia mobile più avanzata a disposizione dell'esperienza di guida".

"Per rispondere alla sfida del parcheggio urbano con una soluzione basata su Internet delle cose ampliabile e globale occorre la collaborazione di innovatori del mercato come Seat, Samsung e SAP – aggiunge Bernd Leukert - Sfruttando l'integrazione standard attraverso Sap Vehicles Network (SVN) e Sap Hana Cloud Platform per l'IoT, Seat può accedere ai dati globali relativi ai parcheggi su strada e non, che l'utente può pagare utilizzando Samsung Pay, e sfruttare l'integrazione in modo ottimale attraverso numerosi sistemi di parcheggio back-end. Insieme, stiamo lavorando per offrire all'utente un'esperienza di parcheggio semplificata nel traffico urbano e contemporaneamente stiamo gettando le basi per altri servizi orientati alla vettura”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 26 Febbraio 2016

TAG: Automotive, auto connessa, Seat, Sap, Samsung, Internet of things

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store