Social & istituzioni, il Mise conquista Twitter: superati i 50mila follower

IL TRAGUARDO

Il dicastero guidato da Federica Guidi è tra i più menzionati. Al top la Difesa con 233mila seguaci. Alfano, Boschi e Giannini i ministri più seguiti

di Andrea Frollà

Il ministero dello Sviluppo economico è tra le Amministrazioni più social del Governo. "Con 50 mila follower, oltre 95 mila visitatori nel solo mese di marzo e circa 7.400 visite al giorno – annuncia il dicastero - il Mise si conferma uno degli account più visitati nella Pa". A tre anni dalla nascita dell'account Twitter @MinSviluppo, il ministero attualmente guidato da Federica Guidi è quotidianamente menzionato sul social network come punto di riferimento strategico e canale di comunicazione per imprese e cittadini, grazie al quale vengono diffusi dati relativi a bandi, incentivi e servizi al consumatore".

Il taglio del traguardo dei 50mila follower su Twitter è avvenuto nel giorno del decimo compleanno del social network dei cinguettii. Tra gli altri ministeri, spicca per numero di seguaci quello della Difesa (233mila seguaci), mentre all’inseguimento del Mise ci sono Miur (49.500), Viminale (35.500) e Farnesina (32mila). Tra i profili personali dei ministri, i più seguiti sono quelli di Maria Elena Boschi (233mila), Angelino Alfano (412mila) e il duo rosa composto da Stefania Giannini e Marianna Madia, entrambe oltre quota 100mila. Prendendo l’esecutivo nel suo insieme, al top su Twitter troviamo il profilo ufficiale di Palazzo Chigi, seguito da oltre 500mila follower, e ovviamente quello del premier Matteo Renzi, sicuramente il più social del Governo, che conta 2 milioni e 300mila seguaci.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 21 Marzo 2016

TAG: governo, social, twitter, ministero, alfano, boschi, giannini, mise

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store