Banca Sella a caccia di startup fintech: focus su e-payment e IoT

INNOVAZIONE

Aperte le candidature per il programma di accelerazione del Gruppo biellese. Previsti 6 mesi di sviluppo in SellaLab, un contributo da 25mila euro e 30 giorni all'interno dell'incubatore londinese Level 39

di Andrea Frollà

Banca Sella a caccia di nuove startup fintech, uno degli ambiti più in fermento all'interno del mondo dell'impresa 2.0 . L’acceleratore d’impresa del Gruppo bancario biellese, SellaLab, è infatti alla ricerca di aziende innovative, per trasformarle in nuove imprese grazie a un programma di accelerazione della durata di sei mesi, un contributo economico e la possibilità di usufruire dei servizi tecnologici dell’istituto, oltre all’accesso per un mese all’incubatore Level 39 di Londra.

Come partecipare alla selezione – Le candidature online al programma sono già aperte e verranno chiuse il 15 aprile. Il focus sarà sui temi più innovativi del mondo fintech. Particolare attenzione verrà data ai progetti in ambito robo-advisor, lending & credit scoring, blockchain & cryptocurrency, Internet of thingsintelligenza artificiale, retail engagement, soluzioni per l’e-commerce, i pagamenti e il credito. Il programma si rivolge alle startup innovative costituite negli ultimi 5 anni e ai team già formati con società ancora da costituire, che abbiano un progetto innovativo in ambito fintech.I team devono essere composti da minimo 2 persone, di cui almeno una con competenze in ambito hi-tech.

Tra tutte le startup che avranno inviato la propria candidatura online verranno selezionate quelle che accederanno alla fase successiva: la “Fintech-Week”. Durante questa settimana le startup si confronteranno con gli esperti dell’acceleratore del Gruppo Banca Sella, e lavoreranno insieme per definire le basi del proprio progetto, gli obiettivi e l’eventuale programma specifico da seguire nei sei mesi successivi. Alla fine della settimana si svolgerà un “pitch day” e verranno scelte le startup che accederanno al programma di accelerazione che partirà il 2 maggio 2016.

Garantiti 6 mesi di accelerazione e un contributo da 25mila euro - Dal mese di maggio le startup scelte accederanno al processo di accelerazione, che durerà 6 mesi e avverrà all’interno di SellaLab. Nel corso di questo periodo lavoreranno alla definizione e allo sviluppo concreto del proprio progetto per testarlo sul mercato, anche grazie al supporto degli esperti del Gruppo Banca Sella e di advisor e specialisti esterni. Inoltre, le imprese innovative selezionate riceveranno un contributo economico di 25 mila euro e una serie di servizi necessari a realizzare la propria idea innovativa, per un controvalore di altri 50mila euro. A disposizione degli startupper anche l’infrastruttura tecnologica e la rete di servizi bancari del Gruppo Selle.

Nel percorso di accelerazione i team potranno contare pure sul supporto degli esperti e dei consulenti della banca. Ai progetti verrà garantita anche consulenza completa sulle tematiche fiscali, legali e di compliance, per aiutare le startup ad orientarsi all’interno del quadro normative vigente. Il sesto e ultimo mese del programma di accelerazione verrà trascorso presso Level 39 di Londra, il più grande acceleratore in Europa dedicato al settore fintech, dei consumi, della sicurezza informatica e delle tecnologie innovative applicate alle smart city.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 23 Marzo 2016

TAG: banca sella, startup, fintech, iot, pagamenti, ecommerce, finanziamenti, accelerazione

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store