"Be Digital", la trasformazione digitale parte dalla scuola

L'INIZIATIVA

Elis lancia l'alleanza con il sistema delle imprese per consentire ai giovani di scoprire e sviluppare i propri talenti. Collaborazione con Enel per cogliere le nuove opportunità di business del digitale in sinergia con Ads, Cisco, Eurotech, Ibm e Indra

di A.S.

Un primo bilancio della legge 107/2015 che prevede l’attuazione del “sistema duale” in Italia, che mira a contrastare l’abbandono scolastico e a favorire la transizione dal mondo della scuola a quello del lavoro. A parlarne sarà il ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Stefania Giannini, incontrando i rappresentanti del mondo aziendale e i presidi degli Istituti superiori durante l’incontro che si terrà il 7 aprile all’aula magna del centro Elis a Roma. Previsti gli interventi di Raffaele Tiscar, segretario generale presidenza del Consiglio dei Ministri e gli amministratori delegati di grandi aziende nazionali e internazionali, tra questi: Gianni Armani, Anas; Gerhard Dambach, Bosch Italia; Matteo Del Fante, Terna; Patrick Kron, Alstom; Stefano Lorenzi, Sirti; Nunzio Mirtillo, Ericsson Italia; Alberto Nobis, Dhl; Stefano Pileri, Italtel; Francesco Starace, Enel e Luisa Todini Poste Italiane.

Nel corso dell’iniziativa saranno presentati i progetti di innovazione tecnologica di “Be Digital”, le idee e i prototipi sviluppati all’interno dei Digital Lab sponsorizzati da grandi aziende: ADS, Cisco, Eurotech, IBM e Indra, che hanno messo a disposizione degli studenti tecnologie all’avanguardia e strumentazioni di ultima generazione. “Il patto per i giovani e per il futuro del Paese non può prescindere - spiega Elis -  da un’analisi della rivoluzione digitale e tecnologica in atto”.

L’Italia si conferma, infatti, agli ultimi posti in Ue per lo sviluppo digitale, classificandosi terz’ultima. Per invertire questa situazione e promuovere un’iniziativa collaborativa che aiuti a fare innovazione nel modo di fare impresa e faciliti interventi a favore dell’occupazione dei giovani, è fondamentale migliorare la capacità tecnologica italiana, e per questo Elis ed Enel hanno lanciato “Be Digital”: un modello collaborativo per cogliere le opportunità di business generate dall’innovazione digitale dirompente.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 05 Aprile 2016

TAG: Elis, Be Digital, Enel, Terna, Cisco, Eurotech, Ibm, Indra

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store