Trenord, il biglietto per Malpensa si paga con lo smartphone

LA PARTNERSHIP

Per passare i tornelli si potranno utilizzare telefoni Nfc o carte contactless. Coinvolti nel progetto Mastercard, Intesa Sanpaolo, Mercury payment services, Ingenico Italia, NordCom e Sia

di A.S.

Pagare il biglietto per raggiungere l’aeroporto internazionale di Malpensa con il “Malpensa express” di Trenord è da oggi più semplice, grazie alla possibilità di utilizzare direttamente al tornello carte di credito contactless o smartphone dotati di tecnologia Nec (near field communication). Il servizio è attivo in otto punti, tra tornelli e totem dedicati, alle stazioni di Milano Cadonra, Centrale, porta Garibaldi e Malpensa T1 e T2.

A sviluppare il servizio è stata Trenord in collaborazione con Mastercard, e nella veste di partner tecnologici Intesa Sanpaolo, Mercury payment services, Ingenico Italia, NordCom e Sia.

I controllori verificheranno l’avvenuto pagamento semplicemente ‘passando’ la carta o lo smartphone Nfc su un lettore elettronico in loro dotazione. Con il servizio contactless, si legge in una nota di Trenord, si potrà acquistare solo un biglietto di corsa singola in treno da Milano ai Terminal 1 e 2 di Malpensa o viceversa per una sola persona.

Attualmente, in Europa, solo Bratislava, Bucarest, Londra, Madrid e San Pietroburgo hanno lanciato pagamenti contactless nell’area dei trasporti metropolitani, mentre in Italia è il primo esempio in assoluto con carte contactless.

Sono abilitate al servizio le carte di credito, di debito e prepagate “contactless” dei circuiti Mastercard, Maestro e Visa. Hanno la possibilità di usufruire del servizio contactless anche coloro che possiedono uno smartphone dotato di tecnologia Near field communication (Nfc), che permette di utilizzarlo come carta di pagamento.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 22 Dicembre 2016

TAG: Trenord, Mastercard, Nfc, Intesa Sanpaolo, Mercury payment services, Ingenico Italia, NordCom, Sia

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store