Sharing economy e mobilità sostenibile, la sfida delle città verso il 2030

FORUM PA 2017

Il 20 aprile a Milano l'anticipazione del nuovo Rapporto ICity Rate realizzato da FPA. La città lombarda apripista delle smart city 2.0: avanti tutta su trasporti e imprese green

di F.Me

Produttività, attrattività per gli investimenti, imprese green, offerta di trasporto pubblico locale sono solo alcuni degli indicatori che fanno di Milano una best practice tra le città italiane in cammino verso gli obiettivi Onu sullo sviluppo sostenibile. Avere un paese sostenibile nel 2030, infatti, è la vera sfida e Milano è tra le prime città a raccoglierla. Questa analisi emerge dal Rapporto ICity Rate realizzato da Fpa (la società che organizza il Forum PA, la manifestazione che si tiene ogni anno a Roma).

Giovedì 20 aprile a Palazzo Marino verranno anticipati i dati sul posizionamento del capoluogo lombardo e di altre città italiane.

Alla conferenza stampa che si terrà alle 11.30 nella Sala stampa di Palazzo Marino, parteciperanno il Direttore generale di FPA, Gianni Dominici, e per il Comune di Milano Cristina Tajani, Assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio.

La sostenibilità è dunque la nuova prospettiva con cui Fpa guarderà alle città nel 2017 ed è per questo che il Rapporto annuale ICity Rate includerà, accanto alla tradizionale graduatoria delle Smart Cities, un’analisi completa del posizionamento delle nostre città rispetto agli obiettivi della Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile, in linea con i target fissati dalle Nazioni Unite al 2030 e ratificati dall'Italia.

L'indagine completa ICity Rate 2017 sarà presentata durante la manifestazione “I City Lab”, che si svolgerà il 24 e 25 ottobre prossimi a Milano presso “Base Milano”, con i dati su tutte le città italiane.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 18 Aprile 2017

TAG: forum pa, fpa, icity rate, milano, gianni dominici, cristina tajani

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store