Categorie protette, opportunità di lavoro nell'IT

E-WORK

E-work segnala 35 opportunità per lavoratori appartenenti alle categorie protette nei settori information technology, amministrativo-bancario e industriale. “Nel 2016, in Italia sono stati assunti soltanto 20 mila lavoratori appartenenti alle categorie protette, a fronte di ben 700 mila iscritti ai centri per l’impiego”, spiega Paolo Ferrario, presidente e amministratore delegato dell’agenzia per il lavoro E-work. “Spesso il problema sta nel mancato incontro tra domanda e offerta di lavoro, anche se il mercato propone con continuità opportunità di assunzione”.

Tra le opportunità proposte da E-work, consultabili sul sito www.e-workspa.it, si segnalano 15 richieste a Milano e Torino per esperti informatici, sviluppatori web e marketing & communication specialist IT. Per queste posizioni, sono richiesti almeno un anno di esperienza nel settore, buona conoscenza dei linguaggi Html e Xml e dimestichezza con la lingua inglese. L’inquadramento per tutte le posizioni è a tempo determinato, con possibilità di trasformazione a tempo indeterminato allo scadere del contratto. Gli stipendi variano da 17 a 25 mila euro lordi l'anno.

Altre 10 ricerche riguardano l’ambito amministrativo-bancario: si ricercano assistenti amministrativi di filiale, impiegati di ufficio personale e impiegati back office bancario, a Torino, Paderno Dugnano (Mi) e Milano. E’ richiesta una pregressa esperienza nel settore, la conoscenza della lingua inglese e ottime capacità organizzative e di problem solving. Si offrono contratti a tempo determinato, con stipendi che variano da 16 a 24 mila euro lordi l'anno.

Infine, 10 ricerche riguardano l’industria e i servizi: impiegati customer service, centralinisti, assistenti alle vendite, operatori di call center e receptionist, sempre appartenenti alle categorie protette. Le posizioni di lavoro si trovano a Lonigo (Vicenza), Arese (Milano), Segrate (Milano), Novara, Roma, Torino. E’ richiesto un diploma di scuola superiore, con una comprovata esperienza nel ruolo e, per le attività di relazione con i clienti, una buona conoscenza dell’inglese. I contratti sono a tempo determinato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 20 Aprile 2017

TAG: e-work, lavoro, categorie protette

Articoli correlati

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store