Mondiali 2018, Facebook e Twitter vogliono accaparrarsi i diritti

CALCIO

Secondo Bloomberg i due social hanno messo decine di milioni di dollari sul piatto di Fox per poter avere a disposizione le partite trasmesse negli Stati Uniti. In corsa ci sarebbe anche Snapchat

di Federica Meta

I social network spingono sui contenuti sportivi. Facebook e Twitter stanno infatti cercando di accaparrarsi i diritti online per trasmettere gli highlights dei prossimi Mondiali di calcio. Lo riferisce Bloomberg, secondo cui le due compagnie avrebbero messo decine di milioni di dollari sul piatto di Fox per poter avere i diritti sui momenti salienti delle partite di Russia 2018 trasmesse negli Stati Uniti. In corsa ci sarebbe anche Snap, la società cui fa capo la app SnapChat.

Stando alle indiscrezioni, Fox non avrebbe ancora deciso se vendere i diritti a un unico acquirente o se dividerli. La media company, stando a quanto riportato dal New York Times all'epoca degli accordi, nel 2011 avrebbe acconsentito a pagare oltre 400 milioni di dollari per i diritti statunitensi dei Mondiali del 2018 e del 2022.

Un accordo sui diritti online aiuterebbe la compagnia a sostenere tali costi, e non sarebbe il primo. Il mese scorso Fox Sports ha infatti annunciato una partnership con Facebook per lo streaming in diretta delle partite della Champions League 2017-2018. A maggio, invece, Facebook aveva stretto un'intesa con la Major League Baseball americana, con cui ha un accordo di trasmissione anche Twitter.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 06 Luglio 2017

TAG: mondiali 2018, russia 2018, diritti, partite, facebook, twitter, snapchat

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store