Missione social per la Guardia di Finanza: battezzato il profilo Telegram

FORZE ARMATE

Dopo Youtube e Twitter, è la volta dell'app di messaggistica istantanea per pubblicare le news: dalle operazioni ai concorsi, dai successi dei propri atleti agli appuntamenti per i concerti della banda del corpo

di Antonello Salerno

“Ampliare le opportunità di connessione diretta e senza filtri con i cittadini”: è questa la motivazione che ha spinto la Guarda di Finanza ad aprire il proprio profilo ufficiale su Telegram, lanciando un nuovo “ponte social” verso le persone che hanno dimestichezza con i nuovi strumenti di comunicazione digitale.

Non si tratta per le Fiamme gialle di un “battesimo” sull’online: il corpo aveva già aperto e sperimentato, con “ottimi risultati”, altri due profili ufficiali social, anche se non nel campo della messaggistica istantanea: il canale Youtube e l’account Twitter.

A motivare la nuova iniziativa c’è la volontà di rendere “ancor più facile, veloce e continuo” l’accesso alle news diffuse: risultati di servizio, concorsi, concerti della Banda del Corpo, successi sportivi degli atleti delle Fiamme Gialle, attività di soccorso del Sagf (Soccorso alpino della guardia di finanza) e iniziative del Museo Storico e dell’Anfi (Associazione nazionale finanzieri d’Italia).

Il nuovo profilo, integrato con gli altri strumenti informativi come il sito internet www.gdf.gov.it e il portale www.salastampagdf.it, è identificato con l’account “News Guardia di Finanza” e associato al link https://t.me/guardiadifinanzanews: per connettersi basterà effettuare il download sul proprio smartphone/tablet dell’applicazione gratuita “Telegram”, inserire nel campo “ricerca” la stringa @guardiadifinanzanews, e cliccare sul canale pubblico “News Guardia di Finanza.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 11 Settembre 2017

TAG: Guardia di Finanza, Fiamme Gialle, Telegram, Youtube, Twitter, Social network, forze armate

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store