Bt rafforza l'alleanza con Aws: decolla il "cloud of clouds"

LA PARTNERSHIP

Lavoro congiunto sui servizi di networking, sicurezza e managed services rivolto alle aziende. Bas Burger: "Insieme ad Amazon Web services aiuteremo i clienti in tutto il mondo a rimuovere la complessità dal loro percorso di trasformazione digitale. Siamo soltanto all'inizio"

di A.S.

 

Aiutare i clienti nel Regno unito e in tutto il mondo a sfruttare appieno i benefici di Amazon web services. E’ l’obiettivo della nuova partnership siglata da Bt con Aws, in quella che l’operatore definisce come “una tappa significativa nell'evoluzione della strategia di portfolio ‘Cloud of Clouds’ di Bt, che offre ai clienti connessioni semplici e sicure alle applicazioni e ai dati di cui necessitano”.

L'annuncio è un passo ulteriore nello sviluppo della collaborazione tra Bt e Aws, che si concentra su networking, sicurezza e servizi cloud gestiti, così da trasformare la scala di consumo e utilizzo di Aws da parte dei clienti enterprise. E’ previsto inoltre il lancio di nuove iniziative rivolte ai clienti, come l’ ”hybrid cloud landing zone” di Bt, oltre che attività di ricerca e innovazione in tema di evoluzione dei servizi di rete e un approccio integrato alla sicurezza nel cloud.

La “hybrid cloud landing zone” di Bt sarà costituita da progetti pronti all’uso per l’implementazione del cloud ibrido secondo le best practice, in diverse aree geografiche e diversi ambienti cloud, in particolare Aws. E’ stata progettata per aiutare i clienti a gestire la complessità di ambienti cloud ibridi multipli, definire la rete virtuale tra più aree geografiche e mantenere i più alti livelli di sicurezza in ambienti hybrid cloud di grandi dimensioni. Bt utilizzerà componenti virtualizzati per implementare una connettività flessibile con sicurezza pre-embedded, consentendo ai clienti di avere una maggior velocità di deployment e ottimizzando le prestazioni complessive del cloud. BT svilupperà questa iniziativa con il supporto di Aws e operando in collaborazione con i clienti. La fase di early adoption si aprirà nella prima metà del 2018.

Bt e Aws collaboreranno anche su un approccio integrato alla sicurezza, per consentire ai clienti di estendere al cloud i controlli di sicurezza esistenti, e supportarli in ambito compliance. Bt, spiega la società in una nota, creerà un catalogo di servizi di sicurezza di rete incorporati, anti-DDoS e threat intelligence disponibile sul Marketplace Aws.

Inoltre, Bt investirà ulteriormente sui servizi professionali per guidare i clienti nel loro percorso di trasformazione digitale e nell’adozione di reti future, cloud ibrido e Aws.

"La nuova collaborazione strategica con Aws rappresenta una evoluzione molto importante per il Cloud of Clouds di Bt - afferma Bas Burger, Ceo, Global Services, Bt - Insieme, Bt e Aws hanno una posizione unica per aiutare i clienti in tutto il mondo a rimuovere la complessità dal loro percorso di trasformazione digitale. L'annuncio di oggi è solo l'inizio, e molto deve ancora venire”

Bt e Aws collaboreranno ulteriormente all'evoluzione dei network services, sfruttando le tecnologie di rete emergenti così da fornire nuove e flessibili opzioni di connettività in linea con le sempre maggiori esigenze dei clienti.

"Il cloud rappresenta ormai la norma e le organizzazioni di tutto il mondo stanno portando le loro applicazioni in AWS in modo da potersi concentrare su come offrire il meglio ai propri clienti - aggiunge Gavin Jackson, Uk managing director, Aws - L'investimento e la competenza di Bt nel cloud aiuteranno sempre più i clienti enterprise a sfruttare appieno le dimensioni, la sicurezza e l'agilità di Aws".

©RIPRODUZIONE RISERVATA 31 Ottobre 2017

TAG: Bt, Aws, Amazon Web Services, cloud of clouds, Hybrid cloud landing zone, Bas Burger, Gavin Jackson

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store