Rivoluzione 4.0, Boschi: "La politica sia all'altezza, in gioco la crescita del Paese"

L'APPELLO

La sottosegretaria alla presidenza del Consiglio: "Il digitale è new normal, bisogna governare la trasformazione cogliendo le opportunità di sviluppo"

di F.Me.

"Siamo nel mezzo della quarta rivoluzione industriale, la rivoluzione digitale, e la politica e le istituzioni in generale hanno acquisito più consapevolezza sul fatto che siamo in mezzo a questo processo di trasformazione che è irreversibile" e "devono essere all'altezza" di governarlo. É il messaggio che la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi ha lanciato dal palco del Talent Garden di via Calabiana a Milano presentando la nuova partnership con Google for Entrepreneur. "Non si tratta di bloccare il processo di cambiamento ma di coglierne le opportunità - ha aggiunto Boschi - Ormai siamo in un mondo nuovo, tanto che si parla di new normal, non si parla più di futuro perché il futuro è già arrivato, è già il nostro presente".

Quella digitale per la Boschi "è una trasformazione che porterà alla possibilità di avere dei miglioramenti nella nostra vita quotidiana, nei settori in cui il nostro paese è ai primi posti al mondo, penso alla cultura, alla ricerca scientifica, alla salute. Le nuove tecnologie - ha aggiunto a margine - possono essere strumento per far correre ancora più velocemente il nostro Paese ed esperienze come questa di Talent Garden che dall'Italia si estendono a tutta l'Europa e speriamo anche oltre, mettendo insieme moltissimi talenti sono un laboratorio importante che arricchisce tutto il Paese".

Talent Garden entra a far parte del network internazionale di Google for Entrepreneurs, la divisione di Google dedicata a formare e connettere gli imprenditori innovativi e le startup di tutto il mondo. L'obiettivo della partnership, presentata presso la sede di Talent Garden, è quello di abilitare un processo virtuoso di internazionalizzazione attraverso i programmi di Google for Entrepreneurs, network internazionale che conta più di 50 organizzazioni con una presenza in oltre 135 Paesi, da Seul a San Francisco. Google e Talent Garden intendono mettere a disposizione delle oltre 8.000 startup sul territorio un punto di riferimento dove trovare confrontare e far crescere le proprie idee in un contesto di eccellenza.

Oltre ad accedere ai programmi di scambio, formazione e condivisione, come Blackbox Connect - un bootcamp in Silicon Valley con sessioni di mentorship e incontri con gli investitori - i membri di Talent Garden Milano Calabiana riceveranno uno speciale Passaporto di Google for Entrepreneurs, che permetterà loro di lavorare e incontrare altre startup nelle decine di organizzazioni partner nel mondo. "

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 06 Novembre 2017

TAG: maria elena boschi, digitale, google

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store