E' giallo su Auditel, maxi-ritardo: "Colpa dei server Nielsen"

TV

I dati sugli ascolti TV di domenica rilasciati nel tardo pomeriggio. La società: "Problema tecnico". Ma scoppia la polemica

Alla fine sono arrivati, ma con buone 7 ore di ritardo rispetto ai normali ritmi. Una dilazione dovuta a problemi del server, ha comunicato Auditel a commento del giallo rimbalzato oggi in rete e sui siti di informazione sull'insolito ritardo nel rilascio dei dati sull’ascolto della televisione di domenica 12 novembre. La causa, fa sapere la società, è stato "un rallentamento riscontrato in un server di produzione Nielsen. I dati sono integri e perfettamente raccolti. Il ritardo della pubblicazione è dovuto esclusivamente ai protocolli di controllo qualità della Società che prevedono, in circostanze di questo tipo, una doppia procedura di verifica a tutela della massima accuratezza delle informazioni. Per effetto di questo processo, i dati di ascolto di domenica verranno regolarmente rilasciati al mercato entro il pomeriggio di oggi”.

Sui dati, attesi per la mattinata di oggi, c'erano molti riflettori puntati a causa di quattro appuntamenti di peso, primo fra tutti il confronto fra Fabio Fazio, Rai1 e Massimo Giletti, La7 (Fazio ha "tenuto" sul 14%, Giletti ha registrato l'8-9%).

Ma il ritardo non ha mancato di sollevare polemiche. Secondo il deputato del PD Michele Anzaldi, il "grave ritardo" solleva "nuovi dubbi sul meccanismo di rilevazione degli ascolti televisivi. Ancora un incidente, ancora un disservizio, dopo il grave caso della pubblicazione dei nomi delle famiglie del panel nel 2015. Stavolta siamo di fronte ad un ritardo di oltre 6 ore sull’elaborazione e diffusione dei dati. Cosa è successo? Perché non ci sono comunicazioni ufficiali? Come fa il servizio pubblico, socio Auditel, ad accettare il perdurare di una gestione così opaca e senza trasparenza? Chi controlla l’operato dell’Auditel?. È urgente definire con chiarezza nuove forme di controllo sulla rilevazione degli ascolti televisivi, che non hanno solo una valenza di carattere pubblicitario ma servono, in particolare per il servizio pubblico, a valutare l’efficacia delle trasmissioni e l’interesse degli utenti". E Urbano Cairo editore di La7: "Mi stupisce molto che proprio oggi, dopo il primo duello tra Fazio e Giletti, ci sia un ritardo così importante della pubblicazione dei dati Auditel" ha detto Urbano Cairo, editore di La7.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 13 Novembre 2017

TAG: auditel, nielsen, fazio, giletti

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store