Aisa (Day): "Così il digitale rivoluziona il welfare aziendale"

L'INTERVISTA

La responsabile marketing del gruppo specializzato in buoni pasto, incentivazioni e loyalty: "La nostra piattaforma full digital consente agli HR manager di disegnare piani sulle preferenze dell'azienda e dei dipendenti in modo flessibile. Confronto e feedback importanti grazie ai Digital360 awards"

di Antonello Salerno

“Una piattaforma full digital permette all’HR manager di disegnare un piano di welfare sulla base delle esigenze aziendali e delle preferenze della popolazione aziendale, di monitorare l’andamento del piano e la soddisfazione dei beneficiari in tempo reale, senza dover farsi carico della complessa gestione ed esecuzione del servizio. Tutto questo beneficiando delle importanti deduzioni fiscali”. Così Anna Aisa, responsabile Marketing strategico di Day - Gruppo UP, spiega in un’intervista a CorCom come è nato DayWelfare, soluzione chiavi in mano per la gestione dei piani di welfare aziendali, tra i vincitori dell’ultima edizione dei Digital360 awards. “Day Gruppo da oltre 30 anni offre alle oltre 16.000 aziende clienti soluzioni per la gestione e la motivazione del personale, con servizi di buoni pasto, programmi di incentivazione e loyalty - prosegue Aisa - La legge di stabilità del 2016 ha dato un forte impulso alla costruzione di piani di welfare aziendale e conversione di premi di risultato in servizi di welfare a favore di tutti i lavoratori privati. Pertanto Day ha studiato e sviluppato una soluzione proprietaria, per poter offrire un servizio di grande qualità e facile gestione.

Che risposte ha ricevuto questa vostra soluzione dal mercato?

Assistiamo a un grande fermento sul mercato privato e a un marcato interesse delle aziende nostre clienti, intenzionate a cogliere questa nuova opportunità. Ci stanno contattando tutti i tipi di aziende, alle Pmi alle grandi realtà per essere consigliate e accompagnate nella costruzione di piani di welfare e alla ricerca di uno strumento gestionale efficace

Come è stata accolta dai dipendenti, che possono gestire e comporre il proprio plafond di beni e servizi attraverso una piattaforma digitale? Avete incontrato resistenze?

I dipendenti attivi sulla nostra piattaforma DayWelfare ne apprezzano la grande flessibilità. Infatti dato un importo di spesa definito a monte dal datore di lavor, ciascuno può comporre un pacchetto di flexible benefit, completamente personalizzato sulla base delle proprie preferenze o esigenze dell’eventuale nucleo famigliare. Dal rimborso di spese già sostenute per rette scolastiche o spese mediche, all’acquisto di abbonamenti ad attività sportive, didattiche e culturali, all’ampia scelta di prestazioni mediche, per la cura della persona o il benessere. Inoltre nella realizzazione della piattaforma abbiamo dedicato particolare cura alla customer journey per assicurare una navigazione fluida e un’esperienza gratificante. Certo incontriamo una fascia della popolazione aziendale meno confidente con la tecnologia, per questi dipendenti abbiamo disposto un servizio di customer care che li accompagna nella navigazione e li supporta nelle scelte.

Siete trai i vincitori dell’ultima edizione dei digital 360 awards. Che tipo di stimoli avete ricevuto da questo contest?

Il Digital 360 award per noi è stata un’esperienza molto stimolante, ci siamo messi alla prova e ricevere un riscontro positivo in merito alla tematica e alla soluzione tecnica sviluppata da una platea di tale livello è stato molto motivante. Il confronto e i feedback ricevuti durante le selezioni e le giornate di lavoro ci hanno aperto anche a nuovi ragionamenti e potenzialità di sviluppo o sinergie. Un riconoscimento così prestigioso è per noi un importante accreditamento e motivo di grande orgoglio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 15 Novembre 2017

TAG: DayWelfare, Anna Aisa, Digital360 awards, Day Gruppo

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store