Il ruolo dell'innovazione in Sanità - Economia digitale e Innovazione - 27 Marzo 2013 - 27 Marzo 2013

Il ruolo dell'innovazione in Sanità

IRCCS DON GNOCCHI FIRENZE

Lo stato dell'arte dell'E-health, del mobile helathcare e della sanità in rete, un occasione di scambio e confronto fra stakeholder del settore. Questo il tema dell'incontro che si terrà il 27 marzo a Firenze, presso la sede dell'Irccs Don Gnocchi di via Scandicci, a Firenze

"Il ruolo dell'innovazione in Sanità". Questo l'evento in programma il 27 marzo a Firenze, presso la sede dell'Irccs Don Gnocchi in via Scandicci a Firenze, un'occasione di confronto sul tema dell'E-health nel nostro paese e a livello internazionale. Nel marzo del 2010 l'Unione Europea ha approvato la strategia Europa 2020 definendo alcuni obiettivi da perseguire: la ricerca e l’innovazione, l’istruzione i cambiamenti climatici e l’energia, l’occupazione e la lotta alla povertà. Il 2020 è divenuto così la scadenza ideale per raggiungere il pieno potenziale di salute e benessere di tutti i cittadini europei che sono chiamati a supportare le azioni poste in essere da tutti i paesi, sia individualmente che congiuntamente, per contrastare le disuguaglianze di salute nella Regione e oltre.

Il termine e-Health sta ad identificare una concezione nuova della salute, che non viene più raggiunta unicamente attraverso il rapporto tra medici e pazienti. Con l'avvento delle nuove tecnologie in ambito informativo e comunicativo sia i primi che i secondi hanno oggi un ampio spettro di possibilità per informarsi, comunicare, interagire con mezzi che non erano disponibili fino a qualche anno fa.

In questo senso si parla di sanità in rete, ovvero di un modo di affrontare i temi della salute attraverso collegamenti a distanza, in luoghi che spesso non sono fisici, ma virtuali ed inserendo gli attori in reti sociali (social network) che, essendo comuni gli interessi, favoriscono l'interazione tra i partecipanti anche quando sono in movimento (mobile business). Per discutere di questi temi sono stati raccolti vari casi di successo e differenti esperienze internazionali in due pubblicazioni sull'e-health e sul Mobile Healthcare, a cura di Pasquale Tarallo, ed. Sole 24 ore.

Agenda dei lavori

09.00 Registrazione dei Partecipanti

09.45 Saluto di Benvenuto del Don Gnocchi a cura del Presidente Monsignor Angelo Bazzari

10.00 Apertura dei lavori a cura del Moderatore Pasquale Tarallo

Testimonianze delle migliori prassi individuate da


Fism, Mario Alberto Battaglia, Presidente
AriSla, Renato Pocaterra, Segretario Generale
Aiop Giovani, Lorenzo Miraglia, Presidente sezione Lazio
Società Italiana di Telemedicina, Velio Macellari, Responsabile per le nuove tecnologie in telemedicina
LegaCoop Giorgio Gemelli su delega del Presidente Poletti

11.00 Coffee Break
11.30 Tavola rotonda a cura del Moderatore con sessioni di domande e risposte con
Cnr Giuseppe De Pietro, Responsabile della sede di Napoli ICAR CNR
Istituto Superiore della Sanità, Mauro Grigioni, dirigente di ricerca Dipartimento Tecnologie e salute
Agenas, Agenas Marina Cerbo, Dirigente Sezione Innovazione sperimentazione e sviluppo
Aress Piemonte, Claudio Zanon, Direttore Generale

12.30 Pranzo

14.00 Apertura dei lavori pomeridiana a cura del Moderatore Pasquale Tarallo
Tavola rotonda con sessioni di domande e risposte con
Fondazione Don Gnocchi, Francesco Converti, Direttore Polo Toscana
Istituto Tumori Pascale, Tonino Pedicini, Direttore Generale
Asl BT, Giovanni Gorgoni, Direttore Generale
Area Vasta Udinese, Giorgio Ros, Direttore Generale
Asp Basilicata, Mario Marra, Direttore Generale
Asl Napoli 2 Nord, Giuseppe Ferraro, Direttore Generale
Ieo, Oliviero Rinaldi, Direttore Sanitario
Opbg, Marina Iannucci, Direttore Pianificazione e controllo e Data Management
Gruppo Segesta, Mariuccia Rossini, Amministratore delegato

17.00 Chiusura Lavori

Ulteriori informazioni e scheda di registrazione su
www.innovasanita.it

TAG: Don Gnocchi, Angelo Bazzari, Pasquale Tarallo, Fism, Mario Alberto Battaglia, AriSLA, Renato Pocaterra, AIOP Giovani, Lorenzo Miraglia, Velio Macellari, Società Italiana di Telemedicina, LegaCoop, Giorgio Gemelli, CNR, Giuseppe De Pietro, Istituto Superiore della Sanità, Mauro Grigioni, Agenas, Agenas Marina Cerbo, ARESS Piemonte, Claudio Zanon