A Milano la seconda tappa dello "Smart building roadshow" - Economia digitale e Innovazione - 16 Giugno 2017 - 16 Giugno 2017

A Milano la seconda tappa dello "Smart building roadshow"

SMART BUILDING ITALIA

Tutto quello che c'è da sapere su leggi e norme che governano la predisposizione alla connessione alla rete degli edifici. Se ne parlerà il 16 giugno a Milano durante l'evento organizzato da Smart Building Italia in collaborazione con Assimpredil Ance

Si volgerà il 16 giugno a Milano la seconda tappa dello Smart Building Roadshow 2017. L’incontro si svolge nella sede e con la collaborazione di Assimpredil Ance, l’associazione dei costruttori edili delle province di Milano, Lodi, Monza Brianza. Smart Building Italia, che organizza il roadshow, si pone come obiettivo l’innovazione digitale dell’Italia attraverso la convergenza tra l’industria delle costruzioni e i settori delle tlc, dove il networking intelligente degli edifici nuovi o ristrutturati e la building automation sono un vantaggio competitivo e un fattore della valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico e privato. La partecipazione attiva di Assimpredil Ance, si legge in una nota di Smart Buinding Italia, fa dunque emergere la coincidenza di interessi, lanciando un preciso messaggio al mercato.

L'obiettivo dello Smart Building Roadshow è di offrire uno scenario esauriente su leggi e norme che governano la predisposizione alla connessione alla rete degli edifici, che interessa i comparti dell'edilizia e delle tlc, il contesto normativo in materia di impianti a banda larga e per la mobilità sostenibile; le ricadute giuridiche della nuova normativa sui tecnici della PA, sui professionisti e committenti; i modi di progettare e realizzare un impianto multiservizi in base alla guida CEI 306-22.

Nella tappa di Milano, inoltre, ci sarà spazio anche per parlare del certificato di idoneità statica, misura che coinvolge gli edifici costruiti prima del 1967 - almeno 27 mila - e che rappresenta anche un’enorme opportunità di lavoro per l’adeguamento impiantistico, come per esempio la centralizzazione degli impianti di ricezione TV (prevista dal regolamento edilizio comunale del capoluogo lombardo).

Tra le aziende coinvolte nel roadshow, l’iniziativa gode della sponsorship di Fiera Milano, mentre l’evento Sicurezza 2017, con Cisco Italia, Open Sky, Fte maximal, Fracarro Radioindustrie e Gfo Europe che presenteranno le più avanzate soluzioni che la tecnologia digitale offre in una dimensione di edificio 4.0.

Nel pomeriggio, a partire dalle 14,30, sarà possibile ascoltare il contributo di Cisco Italia sulla rivoluzione del Power over Ethernet e di Open Sky sull’integrazione della connettività fibra+satellite.

Lo Smart Building Roadshow 2017 tornerà a Milano dal 15 al 17 novembre nel quartiere fieristico di Rho, dove si terrà Smart Building Expo, la fiera italiana della home and building automation, affiancata a Sicurezza 2017: in mostra prodotti, soluzioni di connettività ed applicazioni, il panorama articolato sul concetto di edificio in rete.

Le informazioni sul programma e sul rilascio dei crediti, il modulo di registrazione dello Smart Building Roadshow sono pubblicati all’indirizzo www.smartbuildingitalia.it/roadshow/

 

TAG: Smart building Italia, Smart Building roadshow, Cisco Italia, Sicurezza 2017, Smart Building Expo, Open Sky