Countdown per i decoder a basso consumo

ECOSOSTENIBILITA'

Cambiano in nome del risparmio energetico i decoder digitali. Da questo mese di marzo per tutti i produttori dei dispositivi è scattato il conto alla rovescia per l’adeguamento a regole più ferree in merito agli standard sui consumi energetici degli apparati.

Gli obblighi fanno capo al nuovo Regolamento (107/2009) emanato dalla Commissione europea in attuazione della direttiva 2005/32/Ce sulla progettazione ecocompatibile dei prodotti che consumano energia. Il Regolamento fissa al primo febbraio 2010 la messa in produzione dei dispositivi di nuova generazione: vale a dire tutte le apparecchiature di conversione dei segnali digitali in segnali analogici per apparecchi televisivi o radiofonici analogici.

Full story sul numero 6 del quindicinale cartaceo Corriere delle Comunicazioni in uscita il 23 marzo

19 Marzo 2009