T-Systems, Guiscardo Pin al timone della filiale italiana

NUOVE NOMINE

Viene dalla Germania, ma ha origini italiane il nuovo amministratore delegato di T-Systems Italia. Guiscardo Pin, 45 anni, arriva ai vertici dell’azienda dopo aver maturato una lunga esperienza nell’Ict. Pin, laureato in Informatica e Psicologia, ha iniziato la sua carriera professionale in Siemens Enterprise Network a Francoforte. Trasferitosi negli Stati Uniti per guidare il Corporate Network Group è rientrato a Monaco per ricoprire il ruolo di Product Manager, ha poi ricevuto la nomina di Vice President Sales per l'Italia per poi coronare oltre 15 anni di carriera in Siemens rivestendo la carica di President Sales per i Servizi Finanziari.

Nel 2006 Pin è entrato a far parte di T-Systems assumendo il ruolo di Vice President Finance International. La nomina del nuovo amministratore delegato è coerente con la strategia di sviluppo dell’azienda, sempre più Europe-oriented. "L’obiettivo di T- Systems è di proseguire nella crescita internazionale – ha commentato Reinhard Clemens, Ceo di T-Systems -. In questo senso, l'Italia è uno dei mercati chiave per il progresso del settore ICT in Europa, ed è per questo motivo che prestiamo particolare attenzione alla realtà italiana e alla sua evoluzione.”


Con l’arrivo di Pin, il consiglio di amministrazione di T-Systems è così strutturato: Frank Fritz Opfer (presidente), Guiscardo Pin (consigliere e amministratore delegato), Roberto Zamparini (consigliere e Direttore Finance & Controlling),  Silvio Angeleri  (consigliere e direttore Risorse Umane e Organizzazione), Gerhard Gunter Fath (consigliere), Natascha Ledel (advisor) e Jeannine Pilloud (advisor).

03 Giugno 2009