Facebook punta ai Vod. E arruola Hastings

STRATEGIE

Il Ceo di Netflix entra nel board del social network. Zuckerberg pronto a conquistare il mercato dei video digitali

di F.Me.
Un ingresso prezioso nel board di Facebook. È quello del Ceo di Netflix, Reed Hastings, che gli analisti leggono come un rafforzamento della strategia della società che punta ad ampliare i suoi canali di distribuzione video ai social network.

L’operazione consentirebbe invece a Facebook di competere nel mercato dell’offerta di video digitali, dopo che quest’anno anche la Warner Bros ha annunciato che fornirà sulla piattaforma creata da Zuckerberg il noleggio di film a 3 dollari l’uno.

Inoltre l’arrivo di Hastings, “timoniere” dell’Ipo di Netflix nel 2002, potrebbe mettere a disposizione di Facebook, il cui sbarco in Borsa è previsto nel 2012, tutta la sua conoscenza di Wall Street.
“Hastings è un imprenditore che ha contribuito a cambiare il modo di fruire di video e di guardare la Tv – ha ricordato il Ceo di Facebook, Mark Zuckerberg – Ha inoltre gettato le basi per una nuova cultura dell’innovazione che la nostra società condivide in pieno e che cerchiamo di far crescere ogni giorno, lavorando duramente”.

"Facebook – gli ha fatto eco lo stesso Ceo di Netflix – è stato un propulsore di cambiamento nel modo in cui le persone si connettono tra loro e condividono contenuti”.
L’ingresso di Hastings nel board di Fb fa seguito a quello dei venture capitalist Marc Andreessen e Jim Breyer e del presidente del Washington Post Donald Graham.

27 Giugno 2011