A Marco Fanizzi il timone di Emc Italia

AL VERTICE

Il manager, che raccoglie il testimone da Riccardo Di Blasio, lavorerà a stretto contatto con il presidente Michele Liberato. Obiettivo della "new era": rafforzare la leadership nel nostro Paese

di F.Me.
Emc Italia ha un nuovo country manager. Si tratta di Marco Fanizzi che avrà il compito di guidare la crescita dell’azienda che gioca un ruolo di primo piano nella gestione delle infrastrutture informative, puntando su Big data e cloud computing.

Fanizzi lavorerà a stretto contatto con Michele Liberato, presidente della società e membro del board di Emc International, al fine di consolidare la leadership della società sul mercato italiano. In collaborazione con il management team di Emc Italia, il nuovo country manager sarà responsabile dell’implementazione delle strategie corporate e, definendone le linee guida locali, avrà l’obiettivo di portare l’azienda ad assumere sempre più il ruolo di business partner di riferimento per organizzazioni di ogni settore e dimensione.

“Le aziende leader oggi sono quelle che sono in grado di proporsi come interlocutori affidabili, innovativi ed in grado di cambiare se stessi per aiutare i loro clienti a fare altrettanto - spiega il presidente Liberato - Emc Italia ne è esempio vincente: un’azienda che si è letteralmente trasformata nel corso degli ultimi tre anni, forte di una strategia mirata alle esigenze dei clienti e ai cambiamenti del mercato. Oggi, questo, grazie anche ad un lavoro continuativo ed efficace, ci porta ad essere il partner tecnologico per eccellenza delle principali aziende italiane”.

“La stessa nomina di Fanizzi, in azienda da due anni - prosegue - è la testimonianza del “volto” nuovo di questa azienda che da tempo investe fortemente al suo interno puntando sulla nuova generazione di manager, giovani brillanti e pronti a governare con entusiasmo, grinta e passione. Fanizzi, ne sono certo, saprà valorizzare l’attuale management team ed insieme a loro guiderà Emc Italia con sicurezza verso nuovi e tangibili successi.”

“L’evoluzione della tecnologia offre ad aziende ed organizzazioni grandi opportunità. Stanno cambiando i paradigmi, ed è realmente possibile disporre di un’infrastruttura IT che sia davvero abilitante al business, garantendo prestazioni, affidabilità e flessibilità - aggiunge Fanizzi - Emc ha tutto per cavalcare quest’onda, da un’offerta realmente end-to-end e profondamente innovativa, a una conoscenza del mercato che poche realtà possono vantare. Insieme a Michele abbiamo il compito di sfruttare al meglio queste opportunità, mantenendo l’azienda al vertice del mercato, in Italia come nel resto del mondo.”

Entrato in Emc nel gennaio 2010 come District manager per il mercato Finance, Fanizzi ha contribuito in maniera significativa alla crescita della quota di mercato dell’azienda in questo ambito specifico, andando ad identificare con precisione le necessità strategiche ed operative delle organizzazioni finanziarie e le relative opportunità di business. Sotto la sua guida, il mercato Finance è diventato uno dei più importanti per Emc in Italia.

Il manager, che farà parte del Board di Emc South Europe, succede nel ruolo a Riccardo Di Blasio, che ha guidato con successo l’azienda dal 2009 fino allo scorso luglio, quando si è trasferito presso la sede centrale di Emc, a Boston, per assumere nuovi importanti responsabilità a livello mondiale..

Fanizzi vive a Milano e ha 43 anni. Prima di entrare in Emc ha lavorato per sei anni in Symantec, dove ha ricoperto diversi ruoli di sales management, in particolare nell’area enterprise fino al ruolo di District Sales manager. Prima ancora ha trascorso cinque anni in Sun Microsystems e nove anni in Italtel.

13 Settembre 2011