Alessandro Luciano alla guida della Bordoni

AL VERTICE

Nominato l'"erede" di Enrico Manca scomparso a luglio scorso. Il neo presidente eletto all'unanimità dal cda della Fondazione

di F.Me.
Una nuova guida per la Fub. Alessandro Luciano succede ad Enrico Manca, scomparso il 5 luglio scorso, alla presidenza della Fondazione Ugo Bordoni. Per Luciano, eletto all'unanimità dal Cda, si tratta di un ritorno al settore delle comunicazioni, dopo essere stato commissario dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni nella prima consigliatura, dove è stato componente della Commissione Infrastrutture e Reti.
Il neo presidente è stato anche presidente del Consiglio di amministrazione di Centostazioni (gruppo Ferrovie dello Stato), consigliere di amministrazione di Enel e di Livingston; infine è stato componente della Alta Corte di Giustizia della Figc.

Luciano ha ribadito di voler "lavorare in continuità con la precedente presidenza Manca, lungo le direttrici sin qui percorse, di crescita e affermazione della Fondazione Ugo Bordoni nel panorama Ict italiano e internazionale".

La Fondazione Bordoni, istituzione di alta cultura e di ricerca, supporta il ministero dello Sviluppo Economico per gli aspetti tecnologici legati ai settori delle telecomunicazioni e della televisione.

19 Settembre 2011