Garbini all'Atm Network Management Board della Ue

ENAV

Importante riconoscimento della Commissione Europea all’Italia attraverso l’Enav. Massimo Garbini, direttore generale di Enav, è stato nominato presidente dell’Atm Network Management Board dell’Ue, raccogliendo l’unanimità da parte delle linee aeree, degli aeroporti, di tutti gli altri service provider europei, nonché con il pieno supporto del Comitato per il Cielo Unico Europeo della Ue, organo che riunisce i rappresentanti degli Stati e delle aviazioni civili e militari dei paesi membri dell’Unione.

Obiettivo dell’Atm Network Management Board è quello di governare il gestore della rete del traffico aereo europeo, funzione che è stata affidata dalla Commissione europea ad Eurocontrol, l’agenzia per la sicurezza aerea di 38 Stati membri.

Secondo i regolamenti sul Cielo Unico Europeo, una delle maggiori responsabilità dell’Atm Network Management Board è quella di migliorare il funzionamento della rete Atm europea attraverso l’approvazione ed il monitoraggio dei piani strategici, di performance e operazionali della rete Atm. Inoltre sarà suo compito specifico approvare e monitorare i processi di cooperazione e di decisione dei soggetti operativi della rete (linee aeree, aeroporti, service providers) e dei loro specifici accordi di lavoro per il miglioramento della stessa.

Sulla base poi delle misure adottate in seguito alla crisi generata dall’eruzione del vulcano finlandese Eyjafjallajökull, l’Atm Network Management Board sarà anche responsabile di monitorare e guidare la gestione della rete nei momenti di crisi.

29 Settembre 2011