Consiglio nazionale utenti, Luca Borgomeo alla presidenza

AGCOM

Si insedia la nuova squadra dell'organismo che tutela i diritti dei cittadini nel settore della comunicazione. Angela Nava Mambretti è vice presidente. Calabrò: "Più forte il rapporto con Agcom"

Si sono insediati oggi i componenti del nuovo Consiglio nazionale degli utenti (Cnu), l’organismo istituito dalla legge 31 luglio 1997, n.249 con il compito di promuovere la tutela dei diritti dei cittadini nel settore della comunicazione.
I componenti del nuovo consiglio sono: Luca Borgomeo, Marco Ramadori, Laura Sturlese, Maria Micaela Fagiolo, Paolo Piccari, Isabella Poli, Rosario Trefiletti, Elisabetta Gavasci Scala, Elisa Manna, Angela Nava Mambretti e Stefania Schettini Perillo. Nella sua riunione di insediamento il Cnu ha nominato presidente Luca Borgomeo e vice presidente Angela Nava Mambretti.

Nel suo saluto al nuovo Consiglio, che ha tra i suoi compiti quello di promuovere la tutela dei diritti dei cittadini nel settore della comunicazione, con particolare riferimento ai diritti dei minori e degli utenti e che vede la presenza di sette donne su undici componenti, il presidente dell’Agcom Corrado Calabrò ha sottolineato come il Cnu contribuisca a tenere vivo il dialogo con i cittadini utenti, facilitando così il delicato e fondamentale compito di coglierne le esigenze, le osservazioni e gli orientamenti.

“Ritengo – ha proseguito Calabrò – che l’organismo possa svolgere in piena indipendenza la sua funzione istituzionale e mantenere al contempo, un costruttivo e proficuo rapporto con l’Autorità, basato su un flusso, reciproco e continuo, di informazioni e suggerimenti, non necessariamente limitati alla veste ufficiale di pareri e proposte”.

10 Ottobre 2011