France Telecom: Lombard passa il timone a Richard

CAMBI AL VERTICE

Con un anno di anticipo rispetto alla scadenza 2011 l'attuale numero uno dell'azienda francese di Tlc ha deciso di passare il timone al suo vice

di Patrizia Licata
Didier Lombard, Ceo di France Telecom, chiederà al consiglio d’amministrazione del 24 febbraio di separare le funzioni di presidente e amministratore delegato a partire dal primo marzo. All’inizio del mese prossimo, dunque, con ogni probabilità Lombard si dimetterà da Ceo, mantenendo però la carica di chairman, con la responsabilità di definire le strategie del gruppo e le sue attività nel settore tecnologico.

Il posto di Lombard come amministratore delegato verrà presto dall’attuale vice, Stephane Richard, con responsabilità manageriali su tutte le attività del gruppo. Richard si occuperà anche dei nuovi progetti industriali e del nuovo contratto sociale con i dipendenti, che dovrebbe essere presentato nelle prossime settimane.

Lombard avrebbe dovuto lasciare France Telecom nella primavera del 2011, ma la sua posizione all’interno dell’azienda e la sua credibilità all’esterno sono state messe a dura prova dall’ondata di suicidi che ha colpito l’azienda francese l’anno scorso. Richard è entrato in FT a settembre 2009 proprio per sostituire, in prospettiva, Lombard. Lo farà, probabilmente, con un anno di anticipo.

02 Febbraio 2010