Sap, si dimette il Ceo dopo appena sette mesi

NOMINE

Improvviso cambio della guardia, annunciato dalla società tedesca. I nuovi Ceo sono Bill McDermott e Jim Hagemann, il fondatore Plattner in campo come consulente per la tecnologia

di Margherita Amore
Cambio ai vertici di Sap. La società tedesca, specializzata in software applicativi, ha annunciato ieri le dimissioni dell'amministratore delegato, Leo Apotheker, con effetto immediato. Contestualmente sono stati nominati due nuovi Ceo: Bill McDermott e Jim Hagemann Snabe, entrambi già membri del board. La notizia, giunge inaspettata  e deprime il titolo sulla borsa di Francoforte. In questo momento l'azione segna un calo dell'1,72%, il titolo viene cambiato a 33,81 euro.
Apotheker, 56 anni,  era  membro dell'executive board dal 2002, eletto Ceo a fianco di Henning Kagemann nell'aprile 2008, aveva poi assunto la guida dell’azienza da solo a luglio 2009.

Nel comunicato di Sap si legge inoltre che Hasso Plattner, co-fondatore e a lungo Ceo della società, tornerà ad occupare un  ruolo di primo piano, come consulente nella tecnologia e nello sviluppo del prodotto. Secondo quanto affermato dallo stesso Plattner: “Il nuovo assetto dell'executive board permetterà a Sap di allineare meglio l'innovazione di prodotto con le esigenze dei clienti. La nuova squadra di comando porterà avanti la strategia di Sap, si concentrerà sulla crescita profittevole, e presenterà nel 2010 le innovazioni per espandere la leadership dell’azienda nel mercato del business software".

08 Febbraio 2010