Wind spinge il web 2.0. Caccia al Social Media manager

STRATEGIE

Via alla campagna di reclutamento per trovare il nuovo responsabile delle strategie online del brand. Ottima conoscenza di Facebook & co. tra i requisiti richiesti

di Federica Meta
Wind spinge sul Web 2.0. E lo fa investendo in primis su specifiche risorse umane. L’operatore ha infatti aperto una campagna di reclutamento a cominciare dalla figura più alta, che dovrà gestire la comunicazione in rete con l’obiettivo di garantire una presenza evoluta online del brand.

Caccia dunque al social media manager che detterà la strategia comunicativa sui social network e svilupperà la brand reputation. Le sue armi saranno le tecniche di ultima generazione del marketing: viralità, word-of-mouth, buzz e guerrilla. Inoltre dovrà occuparsi della gestione e strutturazione metriche di social media analysis nonché dello sviluppo del Libero Lab e delle relazioni aziendali con i principali bloggers.

Il candidato ideale è laureato in Economia/Comunicazione, ha frequentato scuole specializzate di settore (come lo Ied) oppure master/corsi specifici in social media management ed ha maturato almeno 5 anni di esperienza in uno dei seguenti ambiti: social media management, community management, web advertising, on-line marketing, web sales.

In questo senso sarà necessaria la conoscenza approfondita delle piattaforme dei social media e i loro principali protagonisti (Facebook, Youtube, Twitter, Flickr etc), l’utilizzo dei tools di analisi dei social network e la dimestichezza con il web sentiment.
Per quanto riguarda le caratteristiche “personali”, Wind fa sapere che il manager dovrà avere ottime doti organizzative e di project management; ottime capacità comunicative (in forma scritta e orale) per l’elaborazione e diffusione di idee; capacità di lavorare in squadra e predisposizione alla tecnologia e all’apprendimento rapido di nuovi tools. La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata per la metà di ottobre.

06 Settembre 2010