Vladimir Nanut nominato presidente

ASFOR

Il Consiglio Direttivo Asfor ha affidato la presidenza dell’Associazione a Vladimir Nanut, Direttore Scientifico del Mib School of Management di Trieste.

Vladimir Nanut, dopo aver conseguito nel 1969 la Laurea in Economia e Commercio presso l’Università di Trieste con il massimo dei voti, ha iniziato la sua carriera accademica presso lo stesso ateneo. Dal 1986 è Professore ordinario di Strategie d’impresa presso la Facoltà di Economia dell’Università di Trieste, dove ha ricoperto anche la carica di Presidente del Corso di Laurea, di Direttore del Dipartimento di Economia e Tecnica Aziendale e di membro del Senato accademico. Nell’ambito della sua attività di ricerca scientifica ha pubblicato numerose opere sugli aspetti organizzativi e gestionali delle imprese.

Oltre alle attività accademiche, ha ricoperto vari incarichi professionali ed operativi: è stato, tra l’altro, Vicepresidente della Finanziaria regionale Friulia S.p.A., Presidente di Friulia – Factor S.p.A., Presidente della L.A. Vita (Gruppo Allianz). E’ stato inoltre anche amministratore e sindaco di istituti di credito, di società industriali e di servizi, nonché consulente di varie imprese nelle aree della gestione strategica.
Oltre ad essere il rappresentante italiano nell’associazione europea Efmd (European Foundation for Management Development) e in Equal (European Quality Link), che raggruppa tutti gli organismi nazionali delle Business School, è membro del Board di Ceeman (Central and East European Management Development Association).

Ma è soprattutto nella sua veste di fondatore e Direttore Scientifico di Mib School of Management che Nanut ha svolto un importante ruolo all’interno dell’Asfor, portando nell’Associazione anche il contributo delle esperienze maturate alla guida della scuola triestina. Consigliere di Asfor sin dal 1994, dal 1999 Nanut è stato Vice Presidente Vicario di Asfor, con la delega all’area internazionalizzazione e la Presidenza della Commissione di Accreditamento Master, attività che egli ha saputo sviluppare negli anni, allineando progressivamente i criteri e gli standard del processo di accreditamento a quelli definiti a livello europeo e introducendo le nuove categorie “eLearning Executive Master” e dei “Corporate Master”.

Nel corso della riunione del Consiglio Direttivo, Nanut, dopo aver ricordato la figura e l’opera del Presidente Luigi Pieraccioni, immaturamente scomparso, ha sottolineato che “tra gli obiettivi prioritari della sua presidenza, oltre alla promozione del ruolo e dell’importanza della formazione manageriale quale leva per lo sviluppo economico del paese, vi sarà il rafforzamento a tutti i livelli della qualità della formazione stessa, puntando a far sì che Asfor rappresenti sempre di più un riferimento fondamentale per tutte le realtà che intendano muoversi in una prospettiva di eccellenza. Si tratta di un obiettivo non facile in un contesto come quello italiano in cui, a differenza di quanto avviene negli altri paesi evoluti, si tende frequentemente a sottovalutare l’importanza strategica degli investimenti immateriali per elevare le competenze e le capacità delle risorse umane in funzione di una migliore efficienza e competitività”.

14 Settembre 2010