Valzer di nomine ai vertici aziendali

EASYNET

A seguito della vendita di Easynet da parte di BSkyB (Sky) a Lloyds Development Capital (Ldc), sono state assunte in Easynet cinque nuove figure dirigenziali che vantano una significativa esperienza nel settore.

Richard Atkins entra nel board Easynet in qualità di Presidente non esecutivo. Il manager proviene da un’esperienza pluriennale nel settore della tecnologia a livello globale; ha condotto con successo l’operazione di management buy out di Data Sciences e ha lavorato per nove anni in Ibm Global Services ricoprendo ruoli senior nelle aree marketing, strategia e gestione generale. Richard è Presidente di 7city Learning e Direttore non esecutivo di Global Crossing Uk ed Aon Uk. L‘esperienza e la conoscenza approfondita delle tecnologie e dei mercati globali lo collocano in una posizione impagabile all’interno della direzione di Easynet.

Hanif Lalani, Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico, fa il suo ingresso nella direzione di Easynet come Direttore non esecutivo, forte di un curriculum senza eguali nel settore delle telecomunicazioni. Dal suo ingresso in BT Global Services, nell’ottobre 2008, gli utili trimestrali della divisione sono cresciuti da 7 a 123 milioni di sterline, interesse, imposte e ammortamenti esclusi. Hanif è stato ceo di BT Global Services all’interno di BT Group plc da ottobre 2008 a gennaio 2010. Precedentemente, sin dal 1983, ha ricoperto numerose posizioni di rilievo in BT Group.

Patrick de Smedt entra altresì nel consiglio di Easynet con il ruolo di Direttore non esecutivo. La carriera di Patrick annovera 23 anni trascorsi in Microsoft, di cui i più recenti, dal 2003 fino al suo pensionamento nel 2006, in qualità di Presidente per Europa, Medio Oriente e Africa. Patrick porta la sua esperienza anche nei consigli di direzione di una serie di altre aziende pubbliche e private tra cui Morgan Sindall plc, Victrex plc, Cpp Group plc e AppDna Ltd, oltre a far parte dell’advisory board di una divisione di Ing Europa.

Nella direzione di Easynet entrano, inoltre, due figure dirigenziali di Ldc che vantano una solida esperienza negli investimenti nel settore delle telecomunicazioni. In qualità di Direttore di Ldc, specializzato in Telecomunicazioni, Media e Tecnologia, Daniel Sasaki è Responsabile dell’area acquisizioni e completamento delle transazioni relative a partecipazioni comprese tra i 2 e i 100 milioni di sterline. Daniel ha inoltre un'esperienza di oltre 13 anni nel private equity presso la divisione di Private Equity di Credit Suisse First Boston e SoftBank.

Infine, Patrick Sellers, membro del board di Ldc, entra a far parte di Easynet. In qualità di vice ceo dell’organizzazione, è responsabile dei nuovi investimenti e supporta lo sviluppo strategico e operativo del business.

03 Novembre 2010