Sorri a capo del business della PA

AXIS

Axis Communications annuncia la nomina di Andrea Sorri a direttore globale dello sviluppo del business rivolto alle pubbliche amministrazioni.

Con la profonda conoscenza del mercato della videosorveglianza e l’esperienza maturata in ambito commerciale, Sorri porterà un notevole contributo allo sviluppo del segmento delle infrastrutture critiche e della videosorveglianza cittadina .
“Sono entusiasta di questo nuovo incarico che mi permetterà di affrontare sfide stimolanti e di conoscere altri mercati oltre a quelli Mediterranei di cui mi sono occupato finora; il mio compito sarà quello di condurre e coordinare a livello globale le iniziative di Axis nel settore della Pubblica Amminstrazione”, afferma Andrea Sorri.

In Axis dal 2000, Sorri ha aperto e sviluppato la filiale italiana dell’azienda, rivestendo dapprima la posizione di responsabile vendite e marketing fino a diventare country manager per Italia, Israele, Grecia, Cipro e Malta, con compiti manageriali e operativi nella strategia di espansione del business.
Il nuovo ruolo prevede il coordinamento a livello globale delle iniziative commerciali dirette alle amministrazioni pubbliche, inclusi i progetti di videosorveglianza cittadina e quelli riguardanti le infrastrutture critiche (aeroporti, stazioni, ospedali, grandi industrie, infrastrutture per le telecomunicazioni…). Nelle sue nuove funzioni Sorri avrà l’incarico di andare incontro agli utenti finali, analizzando le loro necessità e di conseguenza offrendo loro la migliore soluzione possibile; inoltre creerà occasioni di incontro e di approfondimento con altri esperti del settore per ottimizzare la conoscenza di questo segmento che vede in costante crescita l’interesse e l’attenzione dei governi di tutto il mondo.

“Axis offre soluzioni tecnologicamente all’avanguardia e pensate su misura del cliente, per una videosorveglianza efficace del territorio, che deve essere sempre più diffusa e capillare, al fine di assicurare una protezione quotidiana e continua ai cittadini, ovunque si trovino”, dichiara Andrea Sorri.

29 Marzo 2011