Vespasiani alla guida della unit Tlc e Ict

SELTA

Aldo Vespasiani, 46 anni, è il nuovo direttore del settore telecomunicazioni e Ict di Selta. La Business Unit di cui è stato nominato responsabile comprende sia le attività rivolte al mercato delle aziende con una vasta gamma di sistemi IP progettati e realizzati in Italia, sia quelle per gli operatori di telecomunicazioni, che comprendono anche i prodotti per l’accesso a banda larga.

Coniugato con due figli, nativo di San Benedetto del Tronto, Vespasiani si è laureato con lode in Ingegneria Elettronica – Telecomunicazioni all’Università di Ancona. Dopo una breve esperienza nel settore progettazione di un’azienda specializzata in sistemi radar, è entrato nel gruppo Selta nel 1991. In tale ambito, ha seguito come progettista i più significativi progetti della consociata Seltatel, dai sistemi Isdn alle tecnologie wireless Dect, all’integrazione voce – dati, attraverso cui ha vissuto importanti esperienze condotte presso aziende partner nella Silicon Valley, negli Stati Uniti.

Nel 2001 è divenuto responsabile per le attività di ricerca e sviluppo di tutto il settore telecomunicazioni e Ict del gruppo e dal 2006 ha assunto anche il coordinamento dello sviluppo tecnico e della personalizzazione dell’offerta nell’ambito delle grandi commesse pubbliche (Consip) e private.

“Aldo Vespasiani ha condotto lo sviluppo dei più significativi progetti dell’ultimo decennio di Selta nel campo delle reti di telecomunicazioni pubbliche e private, comprese le famiglie Samip e Ubycom, che rappresentano l’ultimissimo sforzo condotto dall’azienda nel campo dell’IP-Telephony e della convergenza”, sottolinea l’amministratore delegato Gianpietro Freddi. “Il settore ha oggi a disposizione le competenze di un esperto che unisce conoscenza dell’azienda e del settore, esperienza e capacità ingegneristica e progettuale ed una solida esperienza a fianco di clienti e partner”.

29 Marzo 2011