Via al nuovo servizio per la virtualizzazione

CDC

Cdc lancia il nuovo servizio per la virtualizzazione con VMware, rivolto a studi professionali, aziende ed enti pubblici di ogni dimensione. Il servizio, sostituendo in toto o in parte i server locali con un sistema esterno, dedicato o condiviso, assicura costi molto inferiori, prestazioni modulari, garanzia di continuità e protezione assoluta di dati e programmi.

Grazie alla virtualizzazione gli utenti eviteranno l’obsolescenza dell’hardware e i fermi macchina per guasti e aggiornamenti, fronteggiando con flessibilità incrementi del business e degli accessi. L’offerta è ampia e scalabile: nei livelli Basic, Business e Premium prevede soluzioni per ambienti Linux e Windows, banda da 512Kbps a 2 Mbps, Ram garantita da 512MB a 2 GB e spazio su disco da 10 a 50 GB. Il canone annuale di partenza è di 490 euro (iva esclusa) fino a un massimo di circa 1.000 euro.

"I plus tecnologici sono numerosi - puntualizza una nota della società - Il gestore è unico, il servizio è erogato da Interfree, struttura di Cdc attiva dal 1999, la Server Farm è di proprietà, affidabile e sicura, protetta (24/7/365) da gruppi di continuità ed elettrogeni, sistema antincendio, banda internet di più carrier e firewall centralizzato Asa ad alte prestazioni, con servizi tecnologicamente avanzati ed elementi differenzianti".

Per lanciare sul mercato la sua offerta Cdc ha scelto di affidarsi ancora al canale creando interessanti opportunità per i dealer, procedure semplificate, un contratto unico per tutti i servizi, sia per i rivenditori che per l’utenza finale, partnership gratuite e senza vincoli, un portale nuovo, veloce e completo per la vendita e la gestione dei servizi. A ciò si aggiunge un pannello di controllo unificato per acquistare i servizi, gestire le scadenze e i rinnovi, con cui ogni dealer potrà facilmente programmare l’attività di contatto con i propri clienti in vista delle periodiche reiterazioni.

“La territorialità è fondamentale anche nei servizi di virtualizzazione; la prossimità di Cdc con tecnici e strutture garantisce agli utenti, che esternalizzano una parte critica dei propri sistemi, un contatto diretto e un servizio affidabile e immediato - spiega Antonio Genovesi, Business Unit Manager Interhosting di Cdc. “La virtualizzazione di Cdc non compete con gli operatori esteri che non garantiscono la prossimità, né con quelli che obbligano a soluzioni miste di virtualizzazione e telefonia; al contrario Cdc è estremamente competitiva rispetto ai maggiori fornitori VMware italiani, nei confronti dei quali assicura vantaggi in termini di configurabilità, tecnologia e completezza di gamma”.

08 Giugno 2011