Servizi Internet, Capgemini punta al controllo di Prosodie

ACQUISIZIONI

Sul piatto 382 milioni di euro per l'acquisizione della quota di maggioranza: trattative in esclusiva con il fondo Apax Partners e il management dell'azienda

di F.Me.
Capgemini punta al controllo di Prosodie, gruppo attivo nei servizi Internet. L'azienda francese di consulenza starebbe trattando in esclusiva con il fondo Apax Partners e il management di Prosodie per l'acquisto della quota di maggioranza dell'azienda, la cui valtazione totale si aggira attorno ai 382 mln di euro. L'operazione dovrebbe concludersi entro la fine di luglio.

Questa acquisizione - si legge in una nota delle società - consentirebbe a Capgemini di completare la propria offerta di servizi orientati alla clientela e rappresenterebbe un'operazione perfetta per la strategia di crescita del gruppo nel business model operativo relativo all'It. Ciò implica per Capgemini la creazione di nuove offerte da affiancare ai servizi esistenti.

Nonostante la crisi economica Prosodie ha registrato una crescita organica costante e un forte aumento dei profitti nel corso degli ultimi quattro anni.  L'acquisizione dovrebbe essere realizzata sulla base di un enterprise value di 382 milioni, che comprendono il costo di due acquisizioni annunciate di recente, Internet-Fr in Francia e LevelIp in Italia. L'operazione dovrebbe essere finanziata tramite cassa.

14 Giugno 2011