Scanner e software per il censimento cinese

FUJITSU

L’Istituto Nazionale di Statistica della Cina (Nbsc) ha terminato con successo il suo 6° Censimento Nazionale effettuato a Pechino ad Aprile 2011 con l’aiuto di 1700 Scanner per grandi volumi della fi-Series e a software Ocr appositamente sviluppati da Fujitsu. La Cina ha la più grande popolazione al mondo e vantando il secondo Pil mondiale. Il progetto ha riscontrato grande interesse sia in Cina che all'estero, avendo il difficilissimo compito di rilevare dati su 1,3 miliardi di abitanti in modo da ottenere accurate statistiche demografiche e informazioni sugli stili di vita delle famiglie. La Nbsc ha reso noti i risultati del progetto il 28 aprile 2011.

Il Gruppo Fujitsu ha contribuito al progetto fornendo il Nbsc Scanner ad alta capacità e alte prestazioni della fi-Series, n°1 al mondo tra gli scanner della linea business in termini di quota di mercato (in base ai dati di mercato compilata da Pfu tratto da InfoSource (Europa) e InfoTrends (Usa e Giappone) per l'anno fiscale 2008).
Affrontando le diverse esigenze dei clienti attraverso un sistema di supporto totale, che va da modifiche hardware alla creazione di software per servizi e soluzioni ad-hoc, il Gruppo Fujitsu continua a contribuire alla crescita delle imprese e della società nel mercato degli scanner, attualmente in forte espansione in Cina.
Ogni dieci anni il Governo cinese effettua un censimento annuale. Questo anno, Nsbc ha concluso il 6° progetto di censimento nazionale cinese, che si estendeva a ben 1,3 miliardi di persone, in un periodo di tempo molto breve.

Per il progetto, milioni di ispettori vengono inviati alle famiglie in tutta la Cina per raccogliere dai residenti, informazioni di base compresa l'occupazione, il reddito, e la carriera accademica. In seguito, le informazioni vengono digitalizzate e convertite in dati utilizzando una combinazione di scanner e software Ocr per garantire il calcolo rapido e preciso dei risultati. Circa 740 milioni di fogli scritti a mano, contenenti i dati del censimento, dovevano essere acquisiti in centinaia di uffici Nbsc in tutta la Cina.

19 Luglio 2011