Tablet, Sony sfida Apple. E punta tutto su Android

IL DEBUTTO

Dal 17 settembre debutta in Giappone la serie S basata sul sistema operativo di Google. "Puntiamo alla leadership nipponica entro la fine del 2012". In Europa e Usa lo sbarco a fine mese

di F.Me.
La Sony lancia la sfida alla Apple. La società nipponica ha infatti annuniciato che la sua linea di tablet sarà venduta in Giappone a partire dal 17 settembre prossimo. Il prezzo del tablet serie S, con display di 9,4 pollici e pensato per il media entertainment, atteso è di circa 45.000 yen per il modello da 16 gigabyte e di 53.000 yen quello da 32 gigabyte, in base a quanto comunicato dal colosso nipponico.

Sony prevede anche il lancio a ottobre o novembre del tablet serie P, dotato di due display da 5,5 pollici che può essere chiuso (modello a conchiglia) ed è adatto per la comunicazione mobile.
Il mercato dei tablet in Giappone dovrebbe raggiungere i 2 milioni di pezzi nell'anno fiscale che termina a marzo 2012, con margini di ulteriore crescita a 3,2 milioni di unità nell' esercizio seguente: dinamiche che testimoniano l'esistenza di un “mercato molto promettente”, ha commentato Akihiro Matsubara, vicepresidente corporate di Sony Marketing. La compagnia punta alla leadership dei tablet basati su Android in Giappone “entro la fine dell'anno fiscale 2012” ha aggiunto Matsubara.

Per quanto riguarda lo sbarco nei mercati europeri, è previesto a fine settembre quello della serie S al prezzo di 479 euro, nel caso del modello da 16 gigabyte, mentre per la serie P bisogneràò aspettare novembre.
Negli Usa, il tablet S arriverà sempre questo mese, al prezzo di 499 dollari per il modello da 16 gigabyte.

01 Settembre 2011