Accenture, contratto da 12 milioni per i servizi IT del Parlamento europeo

LA GARA

La società di consulenza si aggiudica la commessa quadriennale per lo sviluppo e la manutenzione dei sistemi tecnologici

di P.A.
Accenture ha siglato un accordo di quattro anni del valore di 12 milioni di euro per offrire al Parlamento Europeo servizi IT. In particolare, l'accordo prevede sviluppo, manutenzione e assistenza per le applicazioni legate alle sue diverse attività.

L'accordo è stato disegnato per supportare il Parlamento Europeo nella realizzazione della sua strategia complessiva di IT e per aumentare l'efficienza operativa nell'istituzione.

Il contratto, assegnato attraverso una gara d’appalto ad evidenza pubblica, garantirà sviluppo, manutenzione e assistenza per le applicazioni IT del Parlamento Europeo. Accenture supervisionerà lo sviluppo e l'integrazione di nuove soluzioni IT nelle funzioni: risorse umane, finanza, logistica e gestione amministrativa.

Sean Shine, Managing Director per Accenture Health & Public Service Practice in Europa, Africa e America Latina, ha commentato la chiusura di questo importante contratto: "Imprese e governi sono sempre più alla ricerca di supporto per lo sviluppo di applicazioni IT che assicurino alti standard di efficienza. Nei prossimi quattro anni di collaborazione con il Parlamento Europeo, Accenture intende analizzare, progettare, testare ed implementare nuove funzioni e applicazioni nell’ottica managed service. Siamo molto lieti di poter offrire per la prima volta il nostro supporto al Parlamento Europeo".

08 Settembre 2011