Microsoft dichiara guerra alla "graymail"

SPAMMING

Stop alla "massa" di messaggi spam con la nuova versione di Windows Live Hotmail pronta al debutto nelle prossime settimane. In arrivo funzioni ad hoc per organizzare i messaggi in base alle priorità stabilite dall'utente

di P.A.
Microsoft dichiara guerra alla “graymail”, quella massa di messaggi fatti di spam, newsletter, messaggi promozionali, notifiche di social network che rendono ardua la consultazione della posta che conta davvero per l'utente. Stop ai messaggi che intasano la casella di posta degli utenti, ma non sono di stretto interesse. Questo l'obiettivo della nuova release Windows Live Hotmail, che sarà lanciata nelle prossime settimane per consentire all'utente di pianificare e gestire in maniera personalizzata la priorità dei messaggi in entrata.

Nel dettaglio, secondo dati di Windows, il 50% della posta in arrivo è composta da newsletter e offerte, il 17% da social netowrk, il 9% da notifiche varie, il 2% da spam vero e propio e appena il 14% da messaggi personali.

Nel dettaglio, le nuove funzionalità a disposizione degli utenti Windows Live Hotmail riguardano la gestione della Inbox: transitando sui messaggi presenti nella casella di posta in arrivo con il mouse, appariranno delle icone che permetteranno all’utente di spostare, cancellare e flaggare le proprie email in maniera immediata.

Contrassegno dei messaggi e possibilità di spostarli in cima alla Inbox. L’aggiunta di un flag su un messaggio fa in modo che l’email contrassegnata appaia in cima alla propria casella.

Pianificazione della Pulizia. Permetterà all’utente di conservare solo i messaggi più importanti o recenti ricevuti da un singolo mittente: la funzione è particolarmente utile per cancellare le mail ricevute da mittenti che spediscono comunicazioni quotidiane (come i siti di offerte).

Gestione delle cartelle. La nuova Hotmail permetterà di creare, rinominare, spostare, cancellare e svuotare le proprie cartelle in maniera rapida, senza essere costretti ad aprire nuove pagine.

Fotomail e Docmail. Allegare un file su Hotmail sarà più semplice. L’utente potrà visualizzare ed editare i propri allegati grazie ad una preview gallery.

Categorie personalizzate. Gli utenti avranno la possibilità di impostare diverse categorie per i propri messaggi basandosi sulla tipologia di mittente (la stessa email potrà appartenere a più categorie).

Le newsletter saranno inoltre raccolte in modo automatico da Hotmail all'interno di una categoria dedicata.

04 Ottobre 2011