Operativa la 'costola' hi-tech Blueh Technology

HYUNDAI IMAGEQUEST ITALY

BlueH Technology Srl (BHT) nasce da uno spin-off di Hyundai ImageQuest Italy, presente sul mercato dell’Information Technology dagli anni ’80.

Composta da un team di giovani collaboratori di comprovata esperienza tecnica e qualità manageriali, Bht ha deciso di creare una società interamente dedicata alle soluzioni più avanzate del mondo professionale e di rafforzare ed incrementare importanti partnership coreane e cinesi, leaders mondiali nella tecnologia di riferimento.

L'obiettivo è di creare un polo tecnologico unico nel panorama industriale italiano, dove la fusione tra le risorse tecnologiche e la capacità innovativa italiana renderà l’iniziativa di grande interesse strategico per lo sviluppo su tutto il mercato europeo.

Bht vuole inoltre essere un laboratorio di rilevanti iniziative volte a sviluppare le tecnologie del futuro. In particolar modo verranno sviluppati due nuovi progetti che vedono protagonisti la tecnologia Rfid, e un'innovativa soluzione per la stampa che prevede l'utilizzo di un particolare toner chimico in grado di garantire una maggiore qualità e velocità di stampa.

In questo progetto saranno comunque incentivate le attività finora promosse nel canale del Gaming e della sicurezza, come pure nella Videoinformazione (totem informativi, Lcd Did.) e nella commercializzazione di display Lcd touch screen e di schermi per la visione 3D.

“E' nostra intenzione  ottimizzare le risorse a disposizione, contando su un team di comprovata esperienza, per predisporre un ulteriore sviluppo nei prossimi anni  ed offrire le migliori tecnologie e condizioni ai nostri partners –  afferma Ezio Asci, presidente di BlueH Technology  - Per ogni canale saranno pensati prodotti ad alto contenuto tecnologico, servizi specifici e strategie marketing dedicate, così da rendere Bht un punto di riferimento professionale in grado di anticipare ogni nuova esigenza di mercato.”

L’obiettivo primario di Bht è quello di approcciare capillarmente tutto il territorio EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) offrendo così delle tecnologie sofisticate e all’avanguardia in grado di soddisfare il mercato professionale destinato alle Corporate.

23 Giugno 2009