Microsoft "ri-immagina" Windows

STRATEGIE

Parla Steve Ballmer: "Bisogna saper costruire e abbracciare le tecnologie del futuro". L'azienda lavora a una nuova versione del sistema operativo e punta sempre di più sul cloud

di Patrizia Licata
Microsoft è al lavoro per “ri-immaginare” Windows e per trasformare l’intera azienda, secondo le parole del Chief executive Steve Ballmer. Parlando durante una conferenza di clienti di Dell a Austin, Texas, il numero uno del colosso americano del software ha detto che Microsoft non sta solo modificando il suo tradizionale sistema operativo con una nuova versione più aggiornata, ma sta tarando alcune parti del suo business per meglio cavalcare i nuovi trend come il cloud computing.

"La tensione costante di ogni attività votata all’innovazione si basa sul saper costruire e abbracciare le tecnologie del futuro a partire da tecnologie, brand o customer experience che hanno fatto la storia", ha detto Ballmer.



Microsoft da tempo cerca di trovare nuove fonti di revenue per sostituire o almeno affiancare il tradizionale prodotto per Pc. L’azienda sta sicuramente allargando la sua presenza sul mercato mobile, ma fondamentale nelle sue strategie sta diventando l’offerta di cloud computing: Microsoft sta raddoppiando la capacità di calcolo della sua piattaforma Azure ogni quattro mesi per tenere il passo con la domanda e ha anche introdotto una versione cloud di Office. Ha ampliato la sua suite Dynamics di software enterprise e introdotto Windows 8 per i server, che, ha spiegato Ballmer a Austin, aiuterà le aziende a migrare nella “nuvola”. “Sul lato server, tutto il mondo si sta convertendo al cloud”, ha affermato Ballmer.

17 Ottobre 2011