Cloud, Oracle rileva Rightnow per 1,5 mld di dollari

L'ACCORDO

L'operazione allarga l'offerta del fornitore di software nel settore dei servizi di customer care multicanale attraverso call center, web e social network

di P.A.
Oracle ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione di RightNow Technologies, un fornitore di un servizio clienti fondato sul cloud. Il prezzo dell'operazione è stato fissato a 43 dollari per azione, circa 1,5 miliardi di dollari.

Il Servizio Clienti Cloud di RightNow permette alle organizzazioni di incrementare la customer experience attraverso i call center, il web e i social networks. In seguito all’accordo, Oracle e RightNow promettono una superiore customer experience ad ogni contatto e attraverso ogni canale.

Il Cda di RightNow Technologies ha approvato all’unanimità l’operazione. Si prevede che l’operazione sia portata a termine entro la fine del 2011 o all’inizio del 2012, previa approvazione degli azionisti RightNow.

“Oracle si sta muovendo in modo molto aggressivo per offrire ai clienti una gamma completa di soluzioni Cloud, inclusa l’automazione della forza vendita, la gestione delle risorse umane, quella dei talenti, il social networking, il database e Java come parte di Oracle Public Cloud - ha detto Thomas Kurian, Oracle Development Executive Vice President - Il servizio clienti RightNow è un’aggiunta molto importante per Oracle Public Cloud”.

“I prodotti RightNow aggiungono importanti funzionalità di customer experience che aiutano a far sì che le aziende interagiscano e forniscano un’esperienza consistente ai clienti attraverso i vari canali - ha detto Greg Gianforte, Ceo di RightNow - Non vediamo l’ora di combinare le nostre offerte complementari e allo stesso tempo mantenere ed espandere la nostra presenza a Bozeman in Montana al fine di poter servire i nostri clienti nel miglior modo possibile".

24 Ottobre 2011